Amplificatore Marshall: Guida all’Acquisto & 5 Migliori Modelli

miglior-amplificatore-marshall

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)

Loading...

Quando si tratta di scegliere la qualità e un marchio dal fortissimo appeal, Marshall è avanti dieci passi rispetto alla concorrenza. I leggendari musicisti rock hanno utilizzato audacemente gli amplificatori Marshall per anni e i musicisti emergenti continuano a seguire le loro orme.

Marshall ha creato un’eredità intoccabile, sostenuta da anni di qualità e da un’incredibile profondità del suono.

Indipendentemente dal genere in cui suona un chitarrista, è molto probabile che preferisca usare un amplificatore Marshall rispetto a prodotti rivali. Questi amplificatori tendono ad espandere il suono, donano alla musica una qualità migliore e fanno emergere l’anima della rock star nascosta in ogni chitarrista.

 

I 5 Migliori Amplificatori Marshall

Marshall produce dieci diverse linee di amplificatori, e quindi è difficile restringere il campo degli amplificatori in assoluto “migliori”.  Molto dipende dall’utilizzo che ne viene fatto, dal wattaggio che ti serve, e dalle diverse tecnologie costruttive.

Abbiamo pensato ai chitarristi ed ai bassisti principianti, che in genere usano ampli adatti all’esercizio o ad ambienti molto piccoli, ma anche ai professionisti, che cercano soluzioni per jam session, esibizioni in locali o anche all’aperto.

Gli amplificatori recensiti sono quelli più scelti, e che hanno ricevuto recensioni positive da parte dei clienti.

 

[PROSEGUI SOTTO PER LEGGERE LE RECENSIONI]

 

Amplificatore Marshall MS2 | Per Piccoli Ambienti

  MINI AMPLIFICATORE  

miglior-Amplificatore-Marshall-MS2

Il Marshall Mini Stack Series 2 è un mini amplificatore combo per chitarra dalla bassa potenza (1 Watt), piccolissimo e compatto, ideale per chi deve provare i suoi pezzi musicali o esercitarsi in ambienti molto piccoli, senza disturbare gli altri.

L’amplificatore misura 11 x 14 x 6 cm, e pesa appena 340 grammi. L’ampli è dotato della modalità clean ed overdrive, ed ha il controllo del guadagno e del volume separati. Date le sue dimensioni contenute, questo prodotto è privo di effetti.

È dotato però di un connettore per jack da 6,35 mm, e da un’uscita per le cuffie, da 6,25 mm. Per la massima comodità, trovi anche una clip che ti permette di attaccarlo alla cintura o ad uno zaino.

L’ampli è alimentato da una batteria da 9 Volt, oppure può essere collegato alla rete elettrica. L’alimentatore va acquistato separatamente. Nella confezione non sono inclusi i cavi di connessione. Questo prodotto è disponibile in vari colori.

PREZZO:

49,90€
disponibile
7 nuovo da 44,84€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il Maggio 18, 2021 8:14 pm

Amplificatore Marshall MG15 | Per Iniziare

Amplificatore Marshall MG15

L’amplificatore Marshall MG15 Black & Gold è un entry level, adatto a chi sta imparando a suonare la chitarra o il basso elettrico. Ha 15 Watt di potenza, ed è dotato dei canali clean ed overdrive.

I canali possono essere scelti premendo il pulsante che trovi sul frontale dell’amplificatore. Il pedale manca, né può essere acquistato a parte. Come altri modelli di primo prezzo, anche questo è privo degli effetti.

Il frontale dell’ampli  in metallo dorato, come i controlli del volume, dei bassi, dei medi e del treble. Sul frontale trovi anche l’ingresso input, l’ingresso per le cuffie, e l’ingresso MP3/Line. Quest’ultimo ingresso è perfetto per suonare le tue tracce preferite, accompagnandole con la tua chitarra.

Molto elegante nell’estetica, questo ampli pesa 9 chili, ed ha misure di 44 x 39.6 x 21.7 cm. Ideale anche per jam session o concerti in locali molto piccoli, l’ampli è dotato di una maniglia per il trasporto.

Nella confezione trovi il cavo di alimentazione, ma la copertura antipolvere va acquistata separatamente.

PREZZO:

122,90€
disponibile
8 nuovo da 100,79€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il Maggio 18, 2021 8:14 pm

Amplificatore Marshall Code 25C | Per Gli Amanti della Tecnologia Digitale

  MIGLIOR SCELTA  

miglior-Amplificatore-Marshall-Code-25C-

Il Marshall Code 25C invece è un combo digitale dalla potenza di 25 Watt, dotato di un subwoofer da 10 pollici. Pensato per gli amanti della tecnologia digitale, questo modello è dotato di 100 preset di effetti, oltre che di tutti i controlli e gli ingressi classici.

I preset possono essere modificati a tuo piacimento direttamente dall’ampli, ma anche usando l’app Gateway,  o il software Marshall-Softube. Con questo software puoi anche ricreare il sound tipico degli amplificatori Marshall del passato, o di tanti altri ampli contemporanei.

Quando non ti va di suonare, puoi collegare il tuo cellulare all’ampli, per suonare le tue tracce preferite in streaming. In alternativa, puoi usare uno dei 24 effetti a pedale. I controlli del volume, degli alti, dei medi, dei bassi e del guadagno vanno settati manualmente, usando le manopole che trovi sulla parte superiore dell’ampli.

Il prodotto dà il meglio di sé solo se comandato mediante l’app. Chi non ha dimestichezza con gli ampli digitali potrebbe impiegare un paio d’ore per esplorare e provare tutte le potenzialità di questo modello.

Questo ampli ha una potenza sufficiente per ambienti molto piccoli, per suonare all’aperto in assenza di forti rumori di fondo, o per una jam session. Il suo peso e le dimensioni contenute (6 chili, 35 x 21 x 34 cm) lo rendono molto maneggevole

Nella confezione è incluso il cavo di alimentazione ed una guida di primo utilizzo scritta in inglese ed in altre lingue, ma non in italiano. La pedaliera e la copertura anti-polvere sono vendute separatamente.

PREZZO:

190,90€
disponibile
12 nuovo da 188,06€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il Maggio 18, 2021 8:14 pm

Amplificatore Marshall MG30FX | Per Le Tue Esibizioni dal Vivo

miglior-amplificatore-Marshall-MG30FX-opinioni

Se invece stai cercando un amplificatore più potente, in grado di dare brillantezza ai fraseggi più fluidi, o di produrre overdrive sbalorditivi, ti proponiamo il Marshall MG30FX. Con 30 Watt di potenza e un subfwoofer da 10 pollici, questo modello è adatto anche alle esibizioni dal vivo.

L’ampli è un combo a 4 canali, dotato di un’uscita per jack da 3,5 mm, dell’input per la tua chitarra o il tuo basso, e di un ingresso aux-in da 3,5 mm. A tua disposizione hai 5 effetti (reverb, phaser, flanger, delay, chorus), oltre a tutti i controlli classici, ed al riverbero.

Grazie all’ingresso MP3/Line in, puoi collegare il cellulare o qualsiasi altro dispositivo digitale all’ampli, per registrare le tue linee di basso, i riff di chitarra, ma anche per suonare accompagnando le tue tracce preferite.

Nella confezione trovi l’ampli con il cavo di alimentazione. La pedaliera e la copertura anti-polvere vanno acquistate separatamente. Questo prodotto pesa poco più di 10 chili e misura 48 x 42 x 22,5 cm. Compatto e maneggevole, è facile da sistemare in auto o nel  furgoncino, per accompagnarti alle tue serate.

PREZZO:

229,00€
disponibile
8 nuovo da 209,00€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il Maggio 18, 2021 8:14 pm

Marshall Studio Classic MS20C | Per i Professionisti della Musica

  TOP DI GAMMA  

miglior-amplificatore-marshall-SC20C

Il Marshall Studio Classic MS20C invece è un combo che ripropone l’iconico JCM800 2203. Realizzato negli anni ’80, questo amplificatore era il compagno preferito di tutti i gruppi di heavy metal, grazie al suo overdrive.

Il MS20C è disponibile sia nella versione combo che di testa. Entrambe le versioni ti permettono di passare dalla potenza più bassa di 5 Watt alla potenza massima di 20 Watt senza usare un attenuatore di potenza, ed è quindi la scelta migliore anche per i musicisti di studio o per chi deve esibirsi in pubblico.

Questo modello è dotato di valvole realizzate nel Regno Unito, proprio come il JCM800 2203. Inoltre è dotato degli stessi loop e degli stessi controlli, che ti permettono di ricreare il suo tipico sound ruggente.

A tua disposizione hai 5 uscite da un quattro di pollice, regolabili sui 4, 8 o anche 16 Ohm. Trovi anche due ingressi per i tuoi strumenti, oltre ai controlli dei bassi, del treble, del volume, e del preamp. L’amplificatore è privo di effetti.

Nella confezione trovi il cavo dell’alimentazione, ma non la copertura anti-polvere. Il prodotto pesa 14.55 chili, ed ha misure di 51 x 46 x 25,5 cm. È quindi più piccolo del modello anni ’80, ma è in assoluto l’amplificatore valvolare più ricco di espressione musicale della gamma Marshall.

PREZZO:

1.181,00€
disponibile
2 nuovo da 1.181,00€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il Maggio 18, 2021 8:14 pm

Guida all’acquisto degli amplificatori Marshall

È passato mezzo secolo da quando il primo amplificatore Marshall si è fatto spazio nella scena musicale, e nel corso degli anni ci sono stati tanti cambiamenti nel mondo degli amplificatori.

Se stai cercando di acquistare il suo primo amplificatore Marshall, questa breve guida può tornare utile per capire meglio come i componenti di questi dispositivi contribuiscono alla qualità finale del suono e alle prestazioni complessive dell’amplificatore.

Per capire se un amplificatore fa al caso tuo devi considerare due fattori:

  1. se hai bisogno di un amplificatore per chitarra, anziché di un altro dispositivo
  2. quale tipo di tecnologia è stata impiegata per realizzare un amplificatore per chitarra

 

A Chi Serve un Amplificatore Marshall?

Scegli un amplificatore Marshall se suoni o se stai imparando a suonare la chitarra elettrica, il basso elettrico, o la chitarra acustica elettrificata.

Molte persone si domandano se questi ampli, soprattutto i modelli digitali, vadano bene per ascoltare gli MP3, o anche come casse di amplificazione. Il Marshall Code 25C e il Marshall MG30FX possono essere usati per ascoltare le tracce MP3, però sono utili a chi vuole suonare sui suoi prezzi preferiti, o anche studiare un riff di chitarra o una linea di basso.

Se stai cercando un dispositivo da usare per ascoltare le tracce digitali, non vale la pena acquistare un amplificatore per chitarra.

Marshall ha prodotto tanti modelli di diffusori bluetooth, pensati per chi vuole una “cassa Marshall” da abbinare al giradischi o al cellulare. Leggi il nostro articolo sui 5 migliori modelli di casse Marshall per scoprire lo speaker che fa al caso tuo. In alternativa:

Se sei un musicista esperto, di sicuro sai che tipo di amplificatore ti serve. Ma se stai muovendo i primi passi nel mondo della musica, continua a leggere, per scoprire quali tipi di tecnologia sono impiegati negli amplificatori Marshall, e che risultato sonoro puoi ottenere.

 

Tipi di tecnologia di amplificazione

Esistono quattro diversi tipi di tecnologia che Marshall utilizza per produrre i propri amplificatori:

Amplificatori valvolari

Questo è il design più antico degli amplificatori Marshall, quello che utilizza valvole a vuoto per amplificare il suono. La maggior parte degli amplificatori Marshall si basa su valvole poiché questo tipo di tecnologia produce il suono caldo e nitido per cui gli amplificatori Marshall sono famosi, simile a quello che sentireste su un amplificatore a valvole.

Amplificatori a stato solido (transistor)

Gli amplificatori a stato solido al posto che utilizzare delle valvole, impiegano dei transistor per la preamplificazione. L’effetto finale è quello di un suono pulito a un prezzo più abbordabile rispetto agli amplificatori valvolari e quindi più accessibile a una gamma più ampia di musicisti.

Amplificatori digitali

Proprio come suggerisce il nome, questi amplificatori Marshall funzionano esclusivamente attraverso la tecnologia digitale. Piuttosto che affidarsi a valvole termoioniche o transistor, la stessa tonalità classica può essere ottenuta attraverso la programmazione digitale.

Ciò che rende questi amplificatori Marshall particolarmente desiderabili è la loro capacità di adattarsi a una varietà di toni diversi.

Amplificatori ibridi

Per il meglio di entrambi i mondi, questi sono gli amplificatori Marshall più versatili su cui investire. Usano una combinazione di valvole, transistor e programmazione digitale per creare un amplificatore che possa funzionare con più strumenti ed essere utilizzato in modo versatile.

 

Un po’ di Storia degli amplificatori Marshall

Gli amplificatori Marshall sono leggendari per un motivo: hanno completamente cambiato il modo in cui sono stati realizzati gli amplificatori il che, a sua volta, ha cambiato la percezione del suono delle chitarre.

All’inizio degli anni ’60, un musicista di nome Jim Marshall aprì un negozio di batterie in Inghilterra. Presto scoprì che la richiesta di amplificatori di qualità superiore, in grado di rendere il suono più pieno, stava aumentando a velocità incredibili.

Piuttosto che pagare alti costi di importazione per importare amplificatori dall’estero, Jim Marshall decise di provare a crearne uno proprio.

Nel 1962, i primi amplificatori Marshall erano disponibili per la vendita. Nel 1963, il design stava diventando più standardizzato, simile a quello che conosciamo oggi.

Questa nuova tonalità che Marshall conferiva al suono, divenne determinante nella diffusione della musica rock nel corso dei decenni ed arrivò a definire le origini del genere stesso.

Gli amplificatori Marshall sono definiti da un suono brillante, vibrante, pesante e palpabile. Attirano l’attenzione e mantengono la loro qualità anche a tutto volume. È un marchio rispettato e iconico, fedele e  in grado di conferire qualità di riproduzione molto elevate.

Nel corso dei decenni, ci sono stati molti chitarristi che sono rimasti fedeli agli amplificatori Marshall, aumentando così la popolarità del marchio a dismisura.

Gli amplificatori Marshall sono stati utilizzati sia da grandi artisti del passato che da artisti contemporanei dei generi musicali più diversi.

Alcuni fra i musicisti più noti, ricordiamo: Jimi Hendrix, Joe Perry degli Aerosmith, Dave Murray degli Iron Maiden, Chris Wolstenholme dei Muse e molti altri.

Con decenni di prestazioni e qualità comprovate, il marchio Marshall si è evoluto in qualcosa di molto più di una semplice marca di amplificatori. Oggi Marshall è sinonimo di musica rock, ed è diventato un simbolo iconico del genere stesso.

Il suono ricco e caldo di un amplificatore Marshall non è secondo a nessuno e i musicisti di tutto il mondo ne sono consapevoli, continuando a scegliere questi prodotti nel corso degli anni.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *