Amplificatore Onkyo: Guida all’Acquisto e 3 Migliori Modelli

amplificatore-onkyo

Onkyo crea da tempo prodotti che sono top di gamma in termini di tecnologia audio, usando le proprie competenze per offrire amplificatori che siano professionali, ma anche di uso domestico. Di seguito vedremo i tre migliori amplificatori Onkyo, così da aiutarti a scoprire il suo lavoro nel settore. Ti presenteremo anche tutti quei fattori che vanno a influenzare la scelta di un dispositivo di questo tipo. Se cerchi un amplificatore Onkyo, sei nel posto giusto!

Voliamo in terra nipponica, in Giappone, per poter conoscere da vicino uno dei migliori brand del settore, capace di realizzare prodotti di ottima qualità. Negli anni Onkyo ha permesso di raggiungere livelli altissimi, soprattutto in termini di innovazione tecnologica. E’ stata, infatti, sviluppata nel tempo massima esperienza non solo a livello di design, ma anche per le qualità dell’amplificazione audio.


Onkyo amplificatore: i 3 migliori modelli

Troverai tre prodotti che hanno contribuito a trasformare l’azienda giapponese di materiali elettronici, in una dei leader assoluti per apparecchi home cinema e audio.


1. Onkyo A 9010

  • Dimensioni del prodotto: 435 x 130 x 332 mm;
  • Peso: 6 kg;
  • Potenza: 44 watt per canale.

L’amplificatore Onkyo A-9010, deve essere preso in causa se cerchi un oggetto di fascia media, che ti permetta in primis di risparmiare notevolmente a livello di costo.

Sfrutta il circuito WRAT, che è un po’ il marchio di fabbrica del brand, soprattutto se consideriamo le altissime qualità che sa offrire. Sia per i novelli del settore, che per tutti coloro che hanno un orecchio esperto, sarà facile notare la mancata presenza di distorsione. E’ invece potenziata la carica sui bassi, anche per quei brani più difficili da riprodurre per un amplificatore di fascia media. 

Riesce a isolare in modo impeccabile le sezioni interne e così può anche andare a ridurre la possibilità di trasmissione di disturbi durante e tue sessioni di ascolto musicale. 


2. Amplificatore Onkyo A 9030

  • Dimensione del prodotto: 33 x 43,5 x 13,9 Centimetri;
  • Peso: 7,4 kg;
  • 65 W per canale.

Con l’Onkyo A 9030, hai la possibilità di andare sul sicuro. Molto simile al modello precedente, per design e struttura, ma potenziato a livello di Watt. Anche in questo caso hai modo di andare a lavorare direttamente sui rumori che interrompono un regolare ascolto, interrompendo la distorsione del suono.

amplificatore-Onkyo-A-9030

Non solo, riesce a incrementare la struttura del suono, e utilizza un trasformatore per impieghi più gravosi, così da fornire potenza valida e utile nella gestione dinamica dei tuoi altoparlanti. E’ realizzato con 5 ingressi e uno phono, e nella parte frontale ha l’ingresso per le cuffie.

E’ un interessante via di mezzo tra il prodotto di fascia media (quello precedente) e quello di fascia alta (quello che andremo a suggerirti di seguito). E’ la scelta migliore per te se cerchi un audio di qualità hi-fi, con trasformatore e condensatori di grande capacità. In una sola parola: è versatile!


3. Onkyo A 9050

  • Dimensioni del prodotto: 435x139x330 mm;
  • Peso: 8.2 kg;
  • Amplificatore con potenza di 75 watt.

L’amplificatore Onkyo A 9050, è il simbolo della potenza che viene offerta da questo brand. E’ il giusto modello per poter unire in un colpo solo sia il mondo del digitale, che quello dell’analogico. Permette di ottimizzare l’emissione del suono, soprattutto lavorando sulle frequenze più basse. Riesce a impedire l’entrata di rumori che tendono a sporcare l’effetto finale.

amplificatore-Onkyo-A-9050

A livello estetico è impeccabile, ma anche a livello di gestione dei cavi, per offrirti massimo ordine in fase di collegamento delle diverse sorgenti. L’amplificatore è consigliato a chi cerca sempre e solo il meglio per potenziare il proprio impianto audio domestico. Fin dal primo ascolto saprai riconoscere tutti i parametri che rendono unico l’ascolto si file musicali.


Cosa devi valutare quando scegli un amplificatore

Se da un lato notiamo che il mercato ha accolto sempre più formati di audio compressi, e la musica si ascolta per di più attraverso uno smartphone, esistono ancora i veri affezionati di stereo e amplificatori. Ci sono diversi fattori da considerare quando ti trovi in fase di scelta, anche se si parla di un amplificatore Onkyo.

Tutto ha inizio con la potenza, che non deve mai essere lasciata al caso, anche se per molti non è altro che un fattore fine a se stesso. Il motivo? Perché viene misurata in condizioni ideali, e non in casi di normalità di utilizzo. Considera che, se il dispositivo è collegato a una coppia di casse, la qualità di quest’ultime va a influenzare la resa finale. Il dato che quindi troverai riportato sulla custodia o sulla scheda tecnica, è indicativo e ti permetterà di avere un’idea generica in merito al limite che potrà essere raggiunto dall’amplificatore. Da solo, però, non potrà aiutarti più di tanto nel determinare la qualità del modello che hai di fronte.

Diventa quindi necessario poter fare una prova diretta; è sicuro che in fase di ricerca di un modello è solo ascoltando il suono riprodotto, che potrai farti un’idea chiara della resa dei bassi, dei medi e degli alti.

Esiste un modello perfetto?

Abituati a pensare che non esiste un modello che sia universalmente perfetto. Quello che una persona può ritenere come il miglior prodotto del settore, potrebbe presentare delle mancanze per te. La scelta è prettamente soggettiva, ma chiaramente si deve basare su dati che sono oggettivi e confermati dall’azienda produttrice, che va a comporre poi la sua scheda tecnica. Per questo abituati a fare un confronto tra i prezzi, tieni conto di un tuo limite di budget da spendere e soprattutto verifica materiali e collegamenti. In questo modo sarei sicuro di aver scelto un amplificatore Onkyo che sappia gratificarti, e rispettare quelle che sono le tue necessità.

Amplificatori Onkyo: I Prezzi

Non ci si sofferma mai abbastanza sul tema legato ai prezzi di acquisto di un amplificatore. Ci sono persone che si avvicinano per la prima volta a questo settore, e per questo, potrebbero non essere disposte a spendere cifre importanti. Il discorso è nettamente diverso se chiamiamo in causa persone che hanno una certa esperienza con il sonoro.

C’è anche da dire che, spendere cifre esorbitanti non ti darà la garanzia assoluta di aver scelto un prodotto che sappia amplificare un suono in modo impeccabile. Questo accade perché oltre all’amplificatore, serve un riproduttore audio per comporre un impianto intero. Se hai quindi un ottimo amplificatore ma un lettore CD scadente, sarà penalizzato l’ascolto. Questi due strumenti devono camminare di pari passo.

A livello di prezzi Onkyo è una delle aziende più abbordabili, soprattutto se consideriamo l’altissimo livello dei suoi prodotti. Investire oggi un paio di centinaio di euro, ti permetterà di ammortizzare il costo nel tempo.

Il consiglio giusto da dare in questo caso quindi è solo uno: attieniti al tuo budget e prova a bilanciare sempre le qualità e le caratteristiche tecniche che ti offre un modello con il suo costo. In questo modo massimizzerai il vantaggio nell’acquisto, e potrai davvero collegarlo a casse e lettori che sono di altrettanta qualità. L’importante è non andare mai a creare un gap.

Controlla gli ingressi e le uscite audio

Entriamo nel vivo della fase di scelta e apriamo il capitolo dedicato agli ingressi e alle uscite audio. E’ presto detto che il numero degli ingressi che sono presenti in un amplificatore, va a indicare quanti apparecchi potranno essere collegati, e quindi utilizzati. In media, è bene puntare su uno standard minimo che prevede il collegamento per il lettore CD, un giradischi, l’AUX e il sintonizzatore radio.

Ovviamente gli interessi possono essere molti di più! Sta a te valutare con attenzione quali sono le componenti che vuoi andare ad aggiungere al tuo sistema hi-fi. In questo modo ti indirizzerai, in maniera del tutto naturale, verso un amplificatore che disponga di un determinato numero di ingressi che per te sono fondamentali e funzionali. Considera anche che i modelli più recenti, a volte, tendono a non presentare più l’ingresso per il giradischi. In altri casi invece vi è anche quello per il registratore: giusto per non farci mancare nulla!

Cerca sempre di non farti distrarre dalla presenza di lucine, display o LED, che spesso non fanno altro che incrementare il prezzo, ma non sono utili per il funzionamento e le performance dell’amplificatore. Del resto un buon audio non si riconosce dal numero di LED presenti a livello estetico sul modello, non è vero? Ricorda invece di controllare sempre che vi sia l’ingresso per le cuffie, che può salvarti sempre davanti a parenti che vanno a letto presto, ma soprattutto da vicini fastidiosi che si lamentano per ogni rumore.

Conclusioni sugli amplificatori Onkyo

Siamo giunti al termine di questa guida all’acquisto correlata agli amplificatori Onkyo. È indiscutibile che questo tipo di strumenti sappiamo garantire assoluto valore. Questo discorso vale sia a livello di design, che a livello pratico. In tema di tecnologia audio, l’esperienza sul campo che è stata accumulata da Onkyo, è di gran lunga superiore a molti altri competitor. Non a caso parliamo di un’azienda che, oltre a progettare amplificatori in perfetto equilibrio nel rapporto tra qualità e prezzo, si concentra sulla realizzazione di componenti tecnologiche come hardware e software.

Qualora la tua scelta dovesse ricadere sui modelli di questo brand, potrai sicuramente contare su uno dei più grandi leader del settore. Il team nipponico, infatti, utilizza le proprie competenze ed esperienze dirette nel settore tecnologia audio, per continuare a produrre dispositivi che vadano ad abbracciare un sempre più ampio gruppo di persone. È vero che il suo catalogo non comprende tantissimi modelli, ma ognuno di essi è un cerchio ben chiuso, di forma compiuta, che sa cosa offrire e come farlo.

A questo punto però tocca a te: sfrutta i consigli che trovi in questa guida, approfondisci le recensioni dei 3 modelli citati all’inizio e cambia completamente la tua esperienza di ascolto.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *