Majestic e Audiola si fondono per creare giradischi davvero molto interessanti!

Molti di voi ricorderanno il noto marchio Majestic, quando anni fa era ancora definito fin troppo giovane e sicuramente non in grado di competere con gli attuali colossi presenti sul mercato, ma in tutti questi anni qualcosa è cambiato, a partire dalla fusione con Audiola, che ha permesso di offrire sul mercato tantissimi nuovi prodotti, soprattutto in campo musicale, tra cui spiccano i giradischi Majestic, di cui parleremo in questo articolo.

Sembvinilira che ci si sia concentrati soprattutto sulla creazione di modelli tecnologicamente avanzati, ma dal gusto retrò; alcuni sono davvero molto belli e risultano essere in grado di impreziosire ogni angolo della vostra casa, unendo dettagli unici ad una qualità audio che tutto sommato non ha proprio nulla da invidiare a modelli ben più blasonati.

Dietro ognuno di questi giradischi Majestic si nota un grande lavoro, così come anche l’estrema attenzione per i dettagli, insomma, tanti piccoli elementi che a volte possono lasciare letteralmente a bocca aperta e non è certo un caso! In questo articolo analizzeremo ben due modelli di giradischi Majestic, abbiamo infatti deciso di testarne uno dal gusto retrò come il TT – 34 CD/TP/USB ed l’altro dalle linee decisamente più moderne, come il TT 38N CD/TP/USB/SD !


Giradischi Majestic Audiola | TT 38

Il giradischi Majestic Audiola TT 38N CD/TP/USB/SD incarna alla perfezione le nuove idee di questa importante azienda, vantando un design decisamente più moderno, in grado di evidenziare ancor più alcuni dettagli di cui gli utilizzatori, non possono certo fare a meno.

Si tratta sicuramente di un entry level e tra le funzioni più interessanti, va sottolineato che esso riesce ad ospitare dischi a 33, 45 e 78 giri, ma non solo, perché permette all’utilizzatore, di ascoltare i suoi brani preferiti anche su cassetta, con tanto di funzione autostop e CD!giradischi-Majestic-tt38nL’eleganza non si discute, poi la sua colorazione riesce a mettere quasi tutti daccordo, ma a destare grande attenzione è anche la possibilità di registrare da vinile a dispositivo USB, il tutto in modo semplice e veloce, adottando un formato moderno e sicuro come quello MP3.

Leggi la nostra recensione completa del Majestic Audiola TT-38

FASCIA DI PREZZO: 100€

Controlla questo giradischi su Amazon


Giradischi Majestic Audiola | TT – 34

Il giradischi Majestic Audiola TT – 34 CD/TP/USB è senza dubbio uno dei nostri preferiti, in quanto rappresenta proprio un prodotto che esteticamente è assolutamente retrò, a partire dai materiali, passando per la colorazione, fino ad arrivare ai dettagli che giocano un ruolo chiave!giradischi-majestic-tt34Il Majestic giradischi in questione funziona sia con i 33 che con i 45 giri, ma non solo, perché presenta anche un comodo display LED per i CD, offrendo all’utilizzatore, la possibilità di ascoltare la propria musica preferita da vinile, cassetta, CD, CD – R, CD – RW ed MP3. Altro aspetto da tenere ben in considerazione è che si comporta perfettamente anche da encoder e permette di ascoltare la propria musica anche su dispositivo USB!

Leggi la nostra recensione completa del Majestic Audiola TT-34

FASCIA DI PREZZO: 150/180€

Controlla questo giradischi su Amazon

Il verdetto finale!

Concludiamo il nostro articolo sui majestic giradischi sottolineando quanto conti al giorno d’oggi avere le idee ben chiare; questa azienda negli anni ha lavorato sodo ed i giradischi che abbiamo avuto modo di provare ci hanno convinto, perchè a fronte di una spesa bassissima, ognuno di noi potrà gustarsi dell’ottima musica e funzioni di tutto rispetto, quindi cosa chiedere di più?