I 7 Migliori Giradischi in Vendita da Mediaworld

Oggi vogliamo raccontarvi le nostre avventure alla disperata ricerca di un giradischi da Mediaworld. O meglio il nostro fallimento. Ebbene si. Perché non solo abbiamo dovuto farci largo tra ondate di folla: il Mediaworld di *** era una vera e propria bolgia!

giradischi mediaworld

Dopo aver girato a lungo tra gli scaffali alla ricerca di un giradischi, abbiamo provato a chiedere informazioni ad un commesso che non ci ha degnati della minima attenzione. Poi siamo stati avvicinati da un’ignara signora che ci ha chiesto informazioni su un fantomatico giradischi Mediaworld. Quando le abbiamo spiegato che Mediaworld non produce giradischi di marca propria ma è solo un negozio, la signora ha osservato che “non esistono più i commessi di una volta!” Lo credo bene, le ho spiegato: noi siamo blogger.

Inutile dirvi che alla fine abbiamo lasciato la signora alla ricerca dello “giradischi Mediaworld”, siamo usciti dal negozio un po’ contrariati, ed abbiamo deciso di comprare il ‘giradischi Mediaworld’(scherziamo, eh!) su Amazon.

Si lo sappiamo: Amazon non è Mediaworld, non è possibile vedere il giradischi, toccarlo con mano, ecc. Ma abbiamo risparmiato tempo, evitato stress e nervosismi, ed anche scoperto che spesso e volentieri Amazon ha prezzi più bassi! Per qualche ragione che non comprendiamo bene, lo stesso giradischi costa meno se comprato su Amazon (i prezzi si riferiscono al momento in cui è stato scritto l’articolo, febbraio 2018), mentre se preso da Mediaworld è più caro. Ecco alcuni esempi.


1. Pioneer PL-990

Premettiamo che al Mediaworld di *** il giradischi Pioneer PL-990 non lo abbiamo visto. Forse c’era ma ci è sfuggito.

giradischi mediaworld pioneer

Ti stai avvicinando all’universo del vinile, ma vuoi iniziare con un prodotto di buona qualità che duri a lungo? Sei un DJ professionista, e vuoi regalare al tuo pubblico un sound pulito? Allora il Pioneer PL-990 fa al caso tuo.

giradischi mediaworld pioneer

Chi ha provato questo giradischi è stato letteralmente estasiato dal processo di installazione. Il Pioneer PL-990 è veramente un giradischi plug-and-play, dotato di preamplificatore integrato. Quindi scordatevi processi di installazione lunghi e complessi: basta collegare il giradischi, premere play, osservare il braccio che si poggia sul vinile ed immergersi nella musica che preferite.

Ecco i punti di forza del Pioneer PL-990:

  • automatizzazione completa

  • preamplificazione integrata

  • il rotore a sospensione stabile dà una maggiore stabilità al braccio

I cavi RCA sono un po’ corti, quindi a meno che in casa o nel locale non vogliate tenere l’amplificatore molto vicino al giradischi vi serve una prolunga.

Del Pioneer PL-990 abbiamo parlato anche in precedenza, e puoi leggere la nostra recensione qui.


2. Sony PS – LX300USB

Per continuare la nostra carrellata sui giradischi di Mediaworld, che per intenderci sono giradischi di ottima qualità e dal prezzo accessibile, parliamo un po’ del Sony PS – LX300 USB.

giradischi mediaworld sonyI punti di forza di questo giradischi?

  • Uno tra tutti, l’uscita USB – che è veramente indispensabile per convertire ogni vinile in formato MP3

  • il funzionamento completamente automatico

  • il prezzo, che su Amazon è inferiore finanche ai prezzi dei giradischi da Mediaworld, che già sono convenienti.

Non storcano il naso i DJ professionisti. Conosciamo bene i contro del Sony PS – LX300 USB, e sappiamo che la puntina è leggermente pesante. Vi capiamo, ma in definitiva nel mondo del vinile esistono vari ruoli. Se il ruolo del DJ professionista è usare un prodotto di alta gamma (e che costa tanto), il ruolo dell’audiofilo è godere la sua musica preferita con un giradischi che regala un audio limpido e tante emozioni!

Se sei interessato ai dati tecnici del Sony PS – LX 300 USB, potete trovarli in questa recensione.


3. Denon DP 200 USB

E passiamo ad un altro gioiellino, in cui è molto facile imbattersi cercando un giradischi da Mediaworld: il Denon DP 200 USB.

giradischi mediaworld denon

Esattamente come il Sony PS – LX 300 USB, anche il Denon DP 200 USB è dotato dell’indispensabile porta USB, che permette di registrare i 33 ed i 45 giri in formato MP3. Inoltre si tratta di un giradischi leggerissimo e dal design elegante, che fa un’ottima figura in salotto, in ufficio, o anche in un bar, in caffè letterari e chi più ne ha più ne metta.

Con il suo braccio bilanciato in maniera dinamica la velocità di riproduzione è sempre impeccabile. Grazie allo stilo della testina intercambiabile, dopo le prime 500 ore di ascolto potrete sostituire lo stilo con quello che preferite.

Se cercate un giradischi che converta i 33 ed i 45 giri nei formati FLAC, WAV, o altri, il Denon DP 200 USB non ha questa funzione. Ma se volete un giradischi automatico, con trazione a cinghia, leggero e resistente, il Denon DP 200 USB è perfetto per voi.

Leggi la nostra recensione dei giradischi Denon qui.


4. Thorens TD-158

Automazione, settaggio rapidissimo, trasmissione con cinghia, selettore elettronico di velocità ed anti-skating con molla. Le caratteristiche principali del Thorens TD-158 si riassumono in poche parole.

giradischi mediaworld thorens

Sei confuso? Allora ti diciamo che il Thorens TD-158 è un giradischi molto semplice da usare, poiché fa tutto da solo (tranne il caffè). Quindi è adatto a chi usa il giradischi per la prima volta. Si tratta di un giradischi leggerissimo poiché ha la base in alluminio, materiale che evita le distorsioni del suono, è realizzato con ottimi materiali ed è durevole. Unica pecca: bisogna trattare le levette sempre con estrema cura.

Thorens è un’azienda che è sul mercato dal 1883, quindi tutti i suoi prodotti offrono garanzia di qualità. Forse il Thorens TD-158 non sarà un giradischi professionale, ma è una soluzione ottima per tutti gli audiofili.

Leggi la nostra recensione completa del Thorens TD-158.


5. Project Debut Carbon

La parola d’ordine del Project Debut Carbon è: colore! A differenza di altri giradischi, il Project Debut Carbon è disponibile in vari colori: verde, blu, rosso, giallo.giradischi mediaworld project

I suoi detrattori potrebbero dire che si tratta di un best-buy, ed infatti il prezzo oscilla intorno ai 300 euro, a meno che non si incappi in una delle offerte lanciate periodicamente da Amazon. Secondo noi invece se il Project Debut Carbon ha ottenuto il premio EISA AWARDS, che è il migliore riconoscimento per i prodotti tecnologici, un motivo c’è.

Il Project Debut Carbon infatti ha un braccio in carbonio da 8.6 pollici, che lo rende leggerissimo, ed è anche un giradischi molto ma molto silenzioso. La testina Ortofon OM10E poi dona un ascolto pulito e cristallino.

giradischi mediaworld project

Abbiamo recensito il Project Debut Carbon in maniera approfondita qui e ribadiamo che si tratta di un giradischi perfetto a tutti. I contro? Se non amate i colori forti, e cercate questo giradischi da Mediaworld, è probabile che il Project Debut Carbon in colore nero sia stato già venduto.


6. Sony PS HX 500

Prima di entrare nella gamma alta dei giradischi facciamo una precisazione: i giradischi da Mediaworld si trovano, ma nei Mediaworld più piccoli trovare giradischi di gamma alta a volte può essere difficile.giradischi mediaworld sony

Avrete capito che quando parliamo di Sony PS HX 500 parliamo di un prodotto di fascia alta. Per realizzarlo, Sony ha avviato una collaborazione con altre aziende leader, quindi si tratta di un prodotto che raccoglie la tecnologia propria di Sony e Philips, tra le altre.

Il risultato non poteva che essere perfetto. Un prodotto per pochi quindi, anche in considerazione del prezzo. Anche se su Amazon il Sony PS HX 500 costa un po’ meno che da Mediaworld, si tratta pur sempre del top del top, che offre:

  • audio ad altissima risoluzione

  • amplificatore digitale integrata e tweeter

  • interfaccia PC e MAC

  • ingresso USB

  • conversione digitale a 2.8 MhZ o anche a 5.6 Mhz

Tra i contro citiamo solo il prezzo. Anche se con Amazon potete risparmiare sulle spese di spedizione, il Sony PS HZ 500 non costa pochissimo. Ma in definitiva, il prezzo è un dato soggettivo.

Se volete saperne di più sul Sony PS HX 500, leggete la nostra recensione completa.


7. Thorens TD 203

Tra tutti i giradischi Mediaworld, il Thorens TD 203 è il sovrano indiscusso. Soprattutto per il prezzo. Chiariamo subito che qui siamo in fascia alta. Elegantissimo, laccato, disponibile in rosso, bianco, o nero, il Thorens TD 203 ha trazione a cinghia ed un braccio in alluminio laminato.

giradischi mediaworld thorens tdCon i suoi 3 kg di peso, è leggerissimo, ma non lasciatevi ingannare. L’accuratissima scelta di materiali di elevata qualità e la tecnologia del Thorens TD 203 offrono non solo un’estetica difficile da imitare. La possibilità di regolare la velocità del piatto, un rumore nullo, amplificazione perfetta e riproduzione del suono ad altissima fedeltà rendono il Thorens TD 203 adatto ai DJ professionisti, o anche agli amanti del lusso.

Trovi più informazioni sul Thorens TD 203 sulla pagina dedicata ai giradischi della Thorens.