Cassa Bluetooth Marshall Stanmore 3 | Recensione e Opinioni

Marshall Stanmore 3 Recensione

Marshall Stanmore III | Recensione


Lo speaker Bluetooth Marshall Stanmore III è uno dei modelli di punta della famosa azienda inglese insieme alle Marshall Acton III e si candida come scelta ideale di chi è alla ricerca di una cassa dalla potenza totale di 80 watt e in grado di offrire un’esperienza audio piacevole e coinvolgente a un prezzo che si aggira poco sopra i 300 euro.

Grazie al suo caratteristico design vintage, questo altoparlante concilia elevate prestazioni a una linea accattivante, perfetta per entrare a far parte dell’arredamento della tua casa. Soprattutto in abitazioni e ambienti di una certa ampiezza, lo speaker garantisce un suono vivido e pulito che si espande in ogni angolo della stanza.

Si tratta, in definitiva, di un articolo ideale per chi vuole un diffusore domestico da sfruttare per feste e incontri con gli amici e non ha particolari problemi di spazio. Le sue dimensioni, infatti, esigono una sistemazione comoda e una collocazione strategica, possibilmente su una mensola o un tavolino.

PRO
CONTRO

Leggi Anche: Le 7 Migliori Casse Marshall a Confronto

 

 

Il contenuto della scatola

Trattandosi di un modello di speaker domestico molto basilare e privo di particolari e spesso superflue funzioni, all’interno della scatola del Marshall Stanome III troverai poche e indispensabili cose.

Innanzitutto, l’altoparlante ben protetto da un packaging a prova di sicurezza e poi il manuale d’istruzioni e di informazioni legali e di sicurezza, imprescindibile se vuoi utilizzarlo subito e in modo corretto e il cavo di alimentazione.

Come accennato, è un modello abbastanza grande (350 x 203 x 188 mm), per cui necessita dello spazio necessario per performare al massimo, ma si adatta a ogni genere di ambiente.

 

Caratteristiche tecniche e installazione

Quando devi acquistare uno speaker Bluetooth, le sue caratteristiche tecniche sono sempre fondamentali per effettuare una scelta giusta e consapevole. In questo caso, poi, trattandosi di un diffusore domestico, le peculiarità degli spazi in cui lo vuoi utilizzare diventano ancora più importanti.

Prima di tutto, devi sapere che il Marshall Stanmore III non funziona tramite wireless, ma soltanto collegato a una presa elettrica. In secondo luogo, la sua potenza è regolabile, pertanto offre ottime prestazioni anche in ambienti non troppo grandi.

Terzo, ma non ultimo fattore, le dimensioni dello speaker risultano abbastanza ingombrante. Non si tratta, infatti, di una cassa portatile che puoi spostare da una stanza all’altra, ma di un oggetto di 350 x 203 x 188 mm per un peso di oltre 4 chilogrammi. Per questo motivo, prima di acquistarlo devi avere già un’idea di dove sistemarlo.

Marshall Stanmore3 Speaker

Andando nello specifico sulle caratteristiche tecniche, il Marshall Stanmore III offre un amplificatore in classe D da 50W per il woofer e di due amplificatori sempre in classe D per i tweeter. Monta un ingresso jack da 3,5 mm e tre manopole che controllano il volume, i bassi e gli alti.

Per quanto riguarda, invece, la sua configurazione, risulta molto semplice e immediata, a portata anche dei meno esperti. Sarà, infatti, sufficiente collegarlo alla corrente e passare alla modalità Bluetooth, così da ricevere automaticamente una notifica sul telefono. A questo punto, dovrai scaricare l’applicazione e da qui gestirlo in tutta comodità, scegliendo tra le varie funzioni disponibili.

 

Design

Come altri speaker Marshall, in primis le Marshall Stockwell e le Marshall Kilburn 2, anche questo modello ha nel design vintage e iconico uno dei suoi maggiori punti di forza e uno dei motivi per cui, ancora oggi, questo marchio è così amato e apprezzato dagli appassionati e dagli addetti ai lavori.

Riprendendo le linee degli anni ’60, monta una griglia metallica sulla parte anteriore, pelle ecologica intorno ai bordi e un pannello in metallo spazzolato dorato sulla parte superiore, dove si trovano anche le manopole per controllare il volume, i bassi e gli alti. Lo storico logo Marshall è, invece, stampato in corsivo dorato sulla parte anteriore del diffusore, così da spiccare ed essere ben visibile a una prima occhiata.

 

Marshall Stanmore3 Recensione Opinioni

 

Sul retro c’è il pannello dove va inserito il cavo di alimentazione, accanto al quale sono presenti gli ingressi RCA. La porta audio da 3,5 mm, invece, si trova all’estrema sinistra del pannello superiore, accanto al pulsante per passare da un ingresso all’altro.

Rimanendo sulla parte superiore dello speaker, c’è la manopola che consente di mettere in pausa o riprodurre la musica e che può essere spinta su entrambi i lati per saltare in avanti o indietro tra le tracce.

Riguardo, infine, i materiali di costruzioni, sono state usate plastiche riciclabili e pelle ecologica che danno allo speaker una struttura robusta e resistente. Tuttavia, il Marshall Stanmore III non è resistente all’acqua, per cui va tenuto lontano dai luoghi in cui potrebbe bagnarsi, in primis bagno e cucina.

 

Suono e performance

L’esperienza d’ascolto del Marshall Stanmore III Speaker Bluetooth è coinvolgente e immersiva, proprio come se avessi una band in casa a suonare per te. Il suono profondo e potente riempie qualsiasi stanza, avvolgendoti completamente.

Grazie alla funzione “Dynamic Loudness”, potrai regolare il bilanciamento tonale del suono e garantire che la tua musica suoni brillante a ogni livello di volume, senza mai perdere alcun dettaglio. Puoi utilizzarlo sia per la musica sia per i podcast, perché lo speaker può essere regolato facilmente, così da ottenere sempre una qualità e una limpidezza elevata.

Marshall Stanmore 3 Recensione

Inoltre, attraverso l’app per smartphone iOS e Android, potrai controllarlo a distanza e personalizzare l’audio come più ti piace, usufruendo di performance sempre al massimo e ideali sia per lo spazio in cui lo ascolti sia per il genere scelto.

Leggi anche: migliori casse Bluetooth a Confronto

 

Connettività

Lo speaker Marshall Stanmore III è dotato di Bluetooth 5.2 e di ingressi da 3,5 millimetri e RCA, utili per avere sempre il suono desiderato. La portata del Bluetooth si attesta intorno ai 10 metri ed è molto affidabile, tale da permettere un collegamento immediato con lo smartphone, anche in movimento.

Grazie all’applicazione Bluetooth Marshall, potrai controllare lo speaker a distanza e regolare i bassi e gli alti da qualsiasi punto della casa. Inoltre, avrai sempre il software aggiornato, così da poterlo utilizzare al meglio. Infine, grazie alla funzione della “compensazione del posizionamento”, potrai sistemarlo dove vuoi, per esempio vicino a una parete o a un angolo e avere, comunque, un suono stabile e ottimale.

 

Conclusioni

Lo speaker Bluetooth Marshall Stanmore III è il modello ideale per coloro che vogliono rilassarsi a casa dopo una faticosa giornata di lavoro, oppure per chi vuole organizzare feste e incontri tra amici.

Conciliando perfettamente performance e design, questo diffusore si candida per diventare un pezzo d’arredo molto ricercato e in grado di donare agli ambienti un tocco di eleganza in più.

Qualunque appassionato di musica troverà in questo modello tutto ciò che è importante, spendendo una cifra poco superiore ai 300 euro, del tutto giustificata se consideriamo sia le caratteristiche tecniche dello speaker sia quelle estetiche.

Se cerchi un diffusore domestico che abbini la bellezza alla potenza del suono, il Marshall Stanmore III è la scelta giusta. Al contrario, se preferisci un modello con maggiori funzioni intelligenti e compatibile con altri dispositivi come, per esempio, gli assistenti vocali, allora devi cambiare genere e salire di fascia. In definitiva, il Marshall Stanmore III Speaker Bluetooh è il modello perfetto per ogni generazione e, soprattutto, per coloro che cercano concretezza e semplicità di utilizzo, senza rinunciare a un design elegante e accattivante che si adatta a qualsiasi genere di arredamento.

[Voti: 3 Media: 2.7]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *