Mini Amplificatore: Guida all’Acquisto e 5 Migliori Modelli

Mini-Amplificatore

Argomento centrale di questo articoli è il mini amplificatore, un oggetto che è particolarmente in voga negli ultimi anni, perché sa unire funzionalità e dimensioni ridotte a un valido supporto audio. Per poterti essere davvero d’aiuto in fase di scelta e acquisto, abbiamo riunito di seguito alcuni consigli che ti serviranno per massimizzare la tua esperienza. Andremo a recensire i 5 più interessanti modelli del mercato, così da farti capire subito su quali tipologie di mini amplificatore audio dovresti orientarti.

E’ bene precisare subito che i prodotti che saranno trattati in questa guida, sono tutti rivolti a utenti che vorranno farne un particolare utilizzo. Non parliamo di prodotti professionali, ma piuttosto di articoli tascabili, di dimensioni modeste, ma buona qualità. Troverai soluzioni capaci di abbracciare una fascia di costo più bassa, così da trovare un articolo low cost che sappia offrire equilibrio nel rapporto tra qualità e prezzo. Non perdiamo altro tempo e vediamo di addentrarci subito nel mondo dei mini amplificatori!


Mini Amplificatore: i 5 migliori modelli del mercato

Apriamo un tema importante, con una piccola premessa: di seguito troverai 5 modelli che sono considerati i più validi in termini di caratteristiche che sono in grado di offrire. Chiaramente non è una “perfezione” assoluta, anche perché in quel caso si tratta di un fattore davvero soggettivo.


1. Lepy Lp808

Dimensioni del prodotto: 154 x 72 x 38 mm;
Peso: 230 g;
2 canali;
Potenza di uscita massima: 2 x 50W.

Si tratta di un mini amplificatore hi fi, che vanta una serie di interessanti funzioni. Nel momento in cui cerchi un amplificatore secondario per riprodurre temporaneamente la musica e dare tregua alle ventole, è bene munirsi di questo Lepy Lp808. E’ compatto, ha dimensioni tascabili e un prezzo vantaggioso. Sicuramente è perfetto per poter amplificare musica direttamente da computer o da tablet, ma le sue prestazioni non possono puntare a sistemi più professionali, e non possono emulare quanto fatto nel caso di un mini amplificatore chitarra.

Mini-Amplificatore

Il Lepai LP-808 ha le dimensioni di un libro portatile; è accompagnato da un interruttore di accensione, un interruttore di aumento dei bassi, il controller del volume e le manopole per gli alti. Ogni comando che viene dato riesce a offrire piacevoli sensazioni tattili e di resa finale. Il volume è potente e riesce a offrire piacevoli sessioni di ascolto, molto fluide. Nel suo pannello posteriore troviamo il collegamento per ingresso RCA, un ingresso mini-cuffie con etichetta MP3, 4 ingressi per i cavi degli altoparlanti e un alimentatore wall – wort.

Ti consigliamo di posizionarlo sempre al sicuro su una superficie non troppo liscia, poiché non viene dotato di piedini in gomma, e il rischio è quello di vederlo cadere. Se cerchi un comodo amplificatore dalle misure minuscole, che possa facilmente connettersi a CD, DVD, PC, MP3 / MP4, allora puoi fermare qui la tua ricerca.


2. Mini Amplificatore Audio Bluetooth TTMOW

Dimensioni del prodotto: 15,3 x 10 x 4,5 mm;
Peso: 181 g;
Potenza di uscita massima: 60 W (2 canali da 30).

Questo modello TTMOW, è stato pensato per il collegamento stereo di MP3, DVD, TV e PC. Sfrutta la sua connettività bluetooth di ultima generazione ed è capace di mantenere, durante il funzionamento, un segnale stabile e di buona qualità. Riesce a lavorare in modo ottimale con i tuoi dispositivi preferiti, che possono essere collegati in pochi secondi. Nell’esatto momento in cui verrà scollegato il dispositivo bluetooth, l’amplificatore provvede in automatico al cambio sorgente.

Mini-Amplificatore

Questo articolo è molto compatto e potente, uscite audio performanti e 2 canali da 30 watt. Potrei facilmente accedere all’uscita subwoofer separata, oppure al bass shock, e infine al subwoofer passivo. Utilizza un adattatore universale da 12V/3A-10A, che però non iene incluso nel prodotto, così come il cavo audio. Controlla quindi di avere a disposizione questi accessori, oppure dovrai acquistarli singolarmente.

E’ un valido mezzo da utilizzare nel caso di feste, all’interno di attività come piccoli bar o ristoranti, ma anche in auto e per farne un uso domestico correlato al potenziamento della musica che ascolti su pc o tablet.


3. Amplificatore ELEGIANT

Dimensioni del prodotto: 130 x 105 x 40 mm;
Potenza di uscita massima: 20 W su 2 canali.

Questo mini amplificatore stereo Hi-Fi, è un interessante prodotto low cost per poterti aiutare a diffondere la musica che più ami ascoltare. E’ in grado di garantire un suono di alta qualità, che lo rende molto performante pur essendo compatto e di dimensioni ridotte. Offre buona sicurezza, poiché in caso di sovraccarico, o cortocircuito, prevede una protezione per il surriscaldamento, in modo da evitare ogni bruciatura pericolosa o danneggiamento.

Mini-Amplificatore

Il controllo è complessivamente molto piacevole sia sui bassi che sugli alti; è prevista una manopola di regolazione del volume con l’apertura interruttore di alimentazione. Sicuramente il suo uso resta simile ai due modelli precedenti, poiché è adatto all’installazione in auto, oppure per mp3, mp4 e computer. A differenza degli altri due però, ci sembra essere il migliore per rapporto tra qualità e prezzo.

Sfrutta un adattatore 12V 3A AC, e viene accompagnato da una piacevolissima porta USB 5V con la quale potrai anche ricaricare il tuo cellulare. Indubbiamente è il prodotto più moderno tra tutti!


4. GHB mini amplificatore hi fi

Dimensioni del prodotto: 24,3 x 14 x 4,5 cm;
Peso: 490 g;
Potenza di uscita massima: 20 W.

Iniziamo a salire un po’ di livello e scopriamo questo GHB, uno tra i più venduti online. A livello estetico notiamo un piacevole rivestimento in alluminio, e salta all’occhio la possibilità di collegare davvero tante tipologie di dispositivi. Ha un ottimo supporto per la regolazione dei bassi, così da andare anche a potenziarli con l’attivazione di un apposito pulsante. Essendo poi così piccolo è molto pratico da portare sempre con te durante i tuoi viaggi con amici o parenti.

Mini-Amplificatore

E’ realizzato con materiale in lega di alluminio, che gli dona un bell’aspetto, molto classico e pulito. Il suo jack audio coassiale con 3,5 mm ti aiuterà a collegare tutti i tipi di ingresso audio digitale, sfruttando proprio la piccola spina audio. Considera che il suo più grande vantaggio porta il nome di un’altra popolare azienda: Philips, che ha fornito un chip professionale, usato per ridurre la distorsione, così da migliorare la qualità del suono e un output dinamico.

Se in casa hai uno smartphone, un computer, un tablet, se vuoi lavorare al massimo sull’altoparlante dell’auto, e ascoltare MP3 o vedere DVD, hai trovato sicuramente uno tra i più importanti strumenti del mercato.


5. Mini Amplificatore Nobsound NS-10G

Dimensioni del prodotto: 8 × 5,3 × 2,20 cm;
Peso: 105 g;
Potenza di uscita massima: 100 W.

E arriviamo al modello più costoso tra i 5 che ti abbiamo voluto proporre, ma sicuramente anche quello che meglio fa il suo lavoro. L’amplificatore NS-10G viene equipaggiato con un chip TPA3116, che ha lo scopo di renderlo più efficiente sotto ogni aspetto. Non manca poi la funzione Bass, così da migliorare il tono dei bassi in ascolto, e la connettività Bluetooth. Tra gli ingressi che offre c’è anche quello AUX.

Mini-Amplificatore

Rispetto al suo predecessore è stata poi migliorata la scheda audio USB, che permetterà di riprodurre facilmente musica in alta qualità senza driver. Nel suo complesso si presenta a noi come un prodotto 2 in 1. Perché? Da un lato è un interessante ricevitore audio Bluetooth e poi diventa un amplificatore stereo con il quale trasmettere la musica dal tuo cellulare all’altoparlante, usando il sistema wireless.

La sua portata arriva a 30 metri in spazio aperto, e ha una potenza di uscita di 50 W x 2 su altoparlante, in 4 ohm e 8 Ohm. La prima volta che lo userà ti sembrerà davvero di sognare, forse perché anche noi non ci aspettavamo di poter ottenere così tanto da un oggetto così piccolo e compatto. Costa un pochino di più rispetto ai 4 modelli precedenti, ma è assolutamente poco per il tipo di funzioni e performance che riesce a offrire.


Considerazioni finali sull’acquisto di un mini amplificatore

Come avrai capito, ti abbiamo fornito un po’ di informazioni valide per aiutarti a prendere una decisione sicura nel minor tempo possibile. In questo modo sarai sicuro di non dover tralasciare nulla, neppure la più nascosta funzione garantita da uno di questi prodotti. E’ certo che per ogni mini amplificatore, se cerchi sul web, potrai sempre trovare una valutazione molto buona o una estremamente negativa. Proprio per questo motivo abbiamo cercato di attenerci solo alle sue qualità e alla scheda tecnica, per farti un quadro oggettivo di ciò che hai di fronte.

Ora la palla passa a te: metti a confronto tutto ciò che hai appena appreso, considera funzioni e prezzi e scegli con attenzione questo oggetto che saprà davvero cambiarti la vita. Ci auguriamo che tu possa aver trovato utili i nostri consigli, e se ti va, facci sapere quale mini amplificatore preferisci!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *