Onkyo CP-1050: L’Ideale Per Diventare un Audiofilo Esperto

giradischi-Onkyo-CP-1050

Lo Onkyo CP-1050 è un modello di giradischi lanciato nel 2015, che ad oltre tre anni dal suo lancio sul mercato continua a spopolare tra gli audiofili. Onkyo è una marca di giradischi molto nota, anche se negli ultimi tempi aveva un po’ “abbandonato” la produzione di nuovi modelli di giradischi, per concentrarsi su altri prodotti, quali i sintoamplificatori ed i ricevitori AV. Ma in ogni caso Onkyo è e resta una delle marche storiche di giradischi, ed il CP-1050 è un giradischi dalle prestazioni eccellenti.

Onkyo CP-1050: Un Giradischi dal Design Classico e dalle Prestazioni di Avanguardia

La prima cosa che salta all’occhio riguardo lo Onkyo CP 1050 è il design classico ma moderno allo stesso tempo. Classico perché questo modello di giradischi ha il case dalle linee pulite e squadrate, e quando chiudi il coperchio anti-polvere ricorda un po’ i giradischi modello anni ‘80 e ‘90. Moderno perché il design dello Onkyo CP 1050 è stato chiaramente influenzato dai giradischi Thorens – e per alcuni questa somiglianza può essere sorprendente.

giradischi-Onkyo-CP-1050

Ma le similitudini tra questo modello, i giradischi storici ed alcuni modelli della Thorens si fermano qui. Le differenze sono tantissime, e qui te le descriviamo una ad una.


Le Caratteristiche Tecniche dello Onkyo CP-1050


Motore a Trazione Diretta

Parliamo della cosa più importante: il motore dello Onkyo CP 1050. Si tratta di un motore a trazione diretta. Come gli audiofili di lungo corso sanno bene, per un certo periodo di tempo i motori a trazione diretta sono stati bistrattati un po’ da tutti. Questo perché si diceva che il fruscio del motore a trazione diretta “sporcasse” il sound del giradischi. Secondo noi, questo è totalmente falso. Ad ogni modo, per alcuni anni tutti i maggiori marchi si sono lanciati nella produzione di giradischi con il motore a cinghia. Ma la trazione diretta ha mantenuto il suo zoccolo duro di fan.

Il CP 1050 è un giradischi immune dalle mode del momento, con un motore che regala una performance di altissimi livelli. La parola d’ordine di questo giradischi è stabilità. Se fai un test della velocità di rotazione del CP-1050, ti accorgi subito che la velocità di rotazione è costante, e pari a 33.33 giri al minuto o anche a 45.33 giri al minuto, con deviazioni praticamente nulle.

giradischi-Onkyo-CP-1050

La stessa cosa non può essere detta di altri giradischi di marche molto conosciute, che di norma sforano la soglia dei 34 giri al minuto. Il che, in parole povere, significa che i dischi girano troppo veloce. Smanettare con la cinghia può essere la soluzione per far suonare un 33 giri alla velocità, appunto, di 33 giri al minuto. Ma noi pensiamo che se compri un giradischi questo debba suonare alla velocità giusta, ed in modo costante, fin da subito.

Il Braccio dello Onkyo CP-1050

Ma parliamo del braccio dello Onkyo CP-1050. Si tratta di un braccio ad S, così come si comanda a qualsiasi giradischi pensato per gli audiofili, ed anche per i DJ. Il braccio in un certo senso è un braccio standard, prodotto da un’azienda che realizza componenti per varie marche di giradischi.

Non pensare che si tratti di un difetto. In primo luogo nel mondo dei giradischi oggi funziona così. Alcune componenti sono prodotte in massa, ed poi montate su giradischi di varie marche. In secondo luogo, questo braccio ha una particolarità non da poco: la testina è staccabile, quindi puoi togliere la testina originale e sostituirla con quella che preferisci.

Prima di parlare della testina, ti diamo una dritta sul braccio dello Onkyo CP-1050. Alcune persone, dopo aver acquistato il giradischi, hanno notato che il braccio era relativamente “lento”. Si tratta di qualcosa che capita molto di rado, ma che può capitare. Durante l’assemblaggio, l’inscatolamento ed il trasporto, il giradischi è sottoposto a sollecitazioni. Quindi è facile che le viti del braccio, che sono piccolissime, si allentino un po’. Ma basta armarsi di un piccolo cacciavite, un po’ di pazienza, e stringere le viti.

La Puntina dello Onkyo CP 1050.

Tante persone, su internet, chiedono che tipo di testina monti lo Onkyo 1050. Si tratta di una puntina entry level senza marchio, ma prodotta da Audio-Technica. La puntina quindi è di buona qualità, ed ha una buona resa soprattutto sulle frequenze medio-basse. Se stai pensando di acquistare questo giradischi per un uso normale, puoi tranquillamente usarlo con la puntina in dotazione.

Tanti audiofili, per non parlare dei DJ, in genere cambiano immediatamente la puntina del giradischi, perché sanno che tanti modelli montano puntine “standard”. Se sei tra questi, abbiamo una buona notizia per te: l’attacco della testina del giradischi è compatibile con tutte le testine prodotte da Ortofon.

Quindi puoi usare lo Onkyo CP-1050 con testine ed anche con puntine di vario tipo – si tratta di qualcosa che fanno soprattutto i super-esperti, ma è bene che anche i principianti lo sappiano: tipi di puntine diverse possono produrre risonanze leggermente diverse del vinile.


Lo Onkyo CP-1050: Gli Ingressi ed i Cavi

Infine, diamo un’occhiata ai cavi dello Onkyo CP-1050. La cosa che veramente ci piace di questo modello è che tutti i cavi del CP 1050 possono essere sostituiti. In pratica, il giradischi è venduto con cavi staccabili, anziché con i classici cavi RCA fissi.

Grazie a questo accorgimento, puoi acquistare il tipo di cavi che preferisci, anche di alto livello, ed in un certo senso fare un “upgrade” al tuo giradischi. Ma vi è anche dell’altro. Hai notato come, dopo un po’ di tempo, i cavi fissi inizino a perdere contatto? A volte ciò dipende da come i cavi sono stati disposti. Idealmente ogni cavo dovrebbe essere sempre tenuto in posizione dritta – orizzontale o verticale. Ma questo non sempre è possibile, quindi in pratica si vedono cavi arrotolati, ripiegati, infilati dietro mobili per il giradischi e chi più ne ha più ne metta. Il risultato è un rapido deterioramento dei cavi.

Lo Onkyo CP-1050 risolve questo problema una volta per tutte, poiché non appena noti che il cavo non fa più contatto come dovrebbe, ti basta sostituirlo, anziché doverlo riparare.

Lo Onkyo CP-1050 in Breve

Per chi invece è interessato alle informazioni principali ed ai numeri nudi e crudi sullo Onkyo CP-1050, presentiamo un mini-elenco di tutte le caratteristiche di questo giradischi:

  • motore a trazione diretta

  • braccio ad S con cartuccia e puntina sostituibili

  • velocità di rotazione a 33 o a 45 giri

  • piatto in alluminio pressofuso

  • misure di: 36,8 x 45 x 15,8 cm

  • 8,6 kg di peso

Nel complesso si tratta di un giradischi abbastanza leggero e dalle dimensioni ridotte, ideale per poter essere posizionato praticamente ovunque.

La Nostra Opinione sullo Onkyo CP-1050

Secondo noi, questo modello di giradischi è perfetto soprattutto agli audiofili, giovani e non. Lo Onkyo CP-1050 ha un prezzo accessibile, anche se non esattamente basso, ed è abbastanza versatile da permetterti di provare tipi di puntine o anche tipi di cavi diversi, per trovare il sound che preferisci. Lo Onkyo CP 1050 è il modello ideale per chi già conosce un po’ il mondo dei giradischi, e vuole sperimentare.

I principianti assoluti possono iniziare con lo Onkyo cp-1050, anche se il nostro personale consiglio è quello di iniziare con un giradischi entry level, per toccare con mano le limitazioni dei giradischi più economici, e fare esperienza partendo dalla gavetta.

giradischi-Onkyo-CP-1050

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *