Sintoamplificatore Yamaha: La Guida Definitiva ai 5 Migliori Modelli

sintoamplificatore-yamaha

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 4,20 out of 5)

Loading...

Chi non conosce Yamaha? La storica azienda giapponese è la compagna inseparabile e storica di chiunque ami la musica, sia da ascoltatore, che da autore.

Yamaha significa non solo giradischi, stereo, o anche tastiere e sintetizzatori. Il marchio nipponico è attivo anche nel mondo dei dispositivi per amplificazione, realizzando sintoamplificatori che hanno una caratteristica in comune.

Ad onta della differenza di presto, prestazioni e design, i prodotti Yamaha hanno prestazioni sempre leggermente superiori a quelle dichiarate.

I modelli di fascia media inoltre consentono di collegare più dispositivi, senza dover necessariamente realizzare impianti di amplificazione separati. Detto questo, passiamo subito a dare un’occhiata a 5 tra i migliori sintoamplificatori prodotti da Yamaha.


1. Yamaha ARS202DBL R-S202D

#miglior qualità/prezzo

Dietro il nome Yamaha ARS202DBL R-S202D si cela un sintoamplificatore letteralmente da urlo. Sia per il prezzo, che per le prestazioni – che sono superiori al prezzo di vendita di questo dispositivo. Ti forniamo subito alcuni dettagli tecnici di questo modello, così puoi renderti conto di cosa stiamo parlando.sintoamplificatore-yamaha-

Ti anticipiamo che si tratta di un prodotto nella fascia di prezzo bassa, quindi adatto per uso domestico:

  • potenza massima 115 W per due uscite
  • bluetooth
  • sintonizzatore DAB/DAB+ e FM con 40 stazioni radio
  • connessione Wi-Fi

Una piccola chicca, che si scopre solo utilizzando lo Yamaha ARS202DBL R-S202D di persona è che questo modello ha una potenza effettiva superiore a quella che trovi dichiarata sulla confezione, o anche nelle descrizioni di questo sintoamplificatore. Si tratta di un prodotto molto potente, ed anche facilissimo da usare.

Basta collegarlo, ed entra subito in funzione. L’unico accorgimento che devi adottare prima del primo utilizzo dello Yamaha ARS202DBL R-S202D è collegare i cavi bianchi e rossi nelle uscite giuste. Si tratta di una banalità, ma vi è anche chi si confonde! Dopo aver collegato i diffusori nell’alloggiamento che trovi in basso, il sintoamplificatore è praticamente pronto a regalarti un suono di alta fedeltà, equalizzando il suono in automatico, mentre tu devi occuparti solo della regolazione del treble e dei bassi.

Inoltre si tratta di un dispositivo di fabbricazione molto recente, quindi hai il vantaggio aggiunto di poter regolare l’audio anche direttamente dal PC, e di ascoltare le tracce su tutti i tuoi dispositivi mobili.

 


2. Yamaha RX-V383 

#miglior scelta

Lo Yamaha RX-V383 è tra i sintoamplificatori più recenti di casa Yamaha. Realizzato nel 2017 ha piena compatibilità Bluetooth.

sintoamplificatore-yamaha-2

Dalle dimensioni contenute, di soli 43 x 31 x 15 cm, ha

  • un ingresso digital audio optical
  • una uscita audio
  • configurazione surround 5.1
  • 100 watt di potenza in uscita
  • supporto DSD, FLAC, WAV, AIFF, Apple
  • regolazione di livello del dialogo
  • OSD multilingua a colori

oltre ovviamente alla connettività PC. Si tratta di un sintoamplificatore estremamente valido. Stiamo parlando di un prodotto di prezzo medio – anche se spesso riesci a trovarlo in vendita con sconti abbastanza consistenti – quindi è adatto per ambienti dalla superficie di circa 30 metri quadri.

La configurazione dello Yamaha RX-V383 è un gioco da ragazzi. Basta collegarlo alla TV mediante il cavo HDMI, visualizzare la schermata, ed impostare i parametri direttamente dalla TV. Alcuni acquirenti dello Yamaha RX-V383 lamentano l’assenza del manuale di istruzioni dalla confezione.

Non neghiamo che chi preferisce usare sempre il manuale di istruzioni possa essere un po’ contrariato. Ma in definitiva il settaggio di questo sintoamplificatore è talmente semplice da poter essere effettuato anche senza manuale. Poi, in ogni caso puoi scaricare il manuale in italiano da internet.

Il Bluetooth ti permette di ascoltare musica dal tuo smartphone sia in entrata che in uscita. L’aggiornamento alla versione 1.08 inoltre abilita il Dolby Vision. Il telecomando dello Yamaha RX-V383 è semplificato, e quindi ancora più semplice da utilizzare dei classici telecomandi Yamaha.

Il consiglio che diamo a chi pensa di scegliere questo sintoamplificatore è di calibrare la distanza delle casse e del subwoofer manualmente, poiché la calibrazione automatica – che puoi effettuare con il microfono in dotazione – non considera che l’ascolto della musica può avvenire in punti diversi della stanza.

 


3. Yamaha Music Cast RX-V581

Il Music Cast RX-V581 della Yamaha è un altro sintoamplificatore di produzione abbastanza recente – parliamo di fine 2017.

sintoamplificatore-yamaha-3

Quindi ha funzionalità di avanguardia, quali:

  • AV 7.1
  • MusicCasst
  • compatibilità Dolby Atmos e DTS:x
  • connessione Bluetooth in ingresso ed in uscita
  • Wi-Fi integrato
  • AirPlay

Inoltre l’amplificazione può essere assegnata per zone diverse. Se vuoi avere un sistema di amplificazione globale in casa tua, lo Yamaha Music Cast RX-V581 è decisamente la scelta migliore per te. Se lo confronti con modelli di prezzo simile, prodotti da Yamaha ma anche da Pioneer, Onkyo o da altre marche, comprendi subito come qui abbiamo funzionalità di tutto rispetto.

Considerata la sua fascia di prezzo, questo sintoamplificatore offre prestazioni che vanno oltre le aspettative. Chi non ha molta dimestichezza con il sintoamplificatore troverà lo Yamaha Music Cast RX-V581 molto facile da configurare.

Il sistema infatti ti consente una prima regolazione di massima, che va bene se sei alle prime armi. Poi, se usi l’app gratuita per tablet di Yamaha, puoi ricevere una guida passo dopo passo per effettuare tutte le connessioni. Con il tempo, e divertendoti a smanettare, scoprirai tutte le funzionalità più avanzate di questo sintoamplificatore.

Nel frattempo potrai godere bassi di altissima qualità, ed un suono vero e pulito, di notevole fedeltà all’originale. Se poi sei tra quanti amano organizzare feste in casa, puoi anche pensare di collegare un paio di microfoni allo Yamaha Music Cast RX-V581 per divertirti con gare di karaoke o altro.

 


4. Yamaha RX-S601

Chi trova il design dei sintoamplificatore poco attraente – poiché in definitiva hanno più o meno tutti lo stesso aspetto – amerà lo Yamaha RX-S601. Si tratta di un sintoamplificatore sottile, dalle linee eleganti, e bianco.

sintoamplificatore-yamaha-4

Chiaramente l’estetica è importante, poiché il sintoamplificatore è anche un elemento di arredo. Vista l’eleganza dello Yamaha RX-S601, vediamo di capire quali sono le sue caratteristiche, e se riesce a fare bene il suo lavoro.

Questo sintoamplificatore è stato realizzato nel 2015, quindi è un modello molto recente, dotato di

  • 5.1 canali con network
  • 90 watt di potenza
  • controllo via app
  • connessione Wi-Fi
  • connettività Bluetooth
  • airplay
  • compatibilità HDMI
  • servizi in streaming

Si tratta di un sintoamplificatore leggermente meno potente di altri. Ma ciò che lo Yamaha RX-S601 non ha in potenza, offre in funzionalità. L’integrazione con tutti i dispositivi mobili è immediata e perfetta. La fedeltà di riproduzione del sound è tale che ti sembrerà di ascoltare musica dal vivo.

Cosa importante, il collegamento con le TV di ultimissima generazione è pressoché automatico, e non richiede né tempo né sforzi eccessivi. Se questo sintoamplificatore ha un difetto, si tratta del caso in cui stai cercando di collegarlo solo alla TV.

Sappiamo che molti usano il sintoamplificatore con più dispositivi. Ma vi è anche chi magari non possiede un giradischi o uno stereo (ce ne sono) e compra il sintoamplificatore perché vuole realizzare un impianto di home cinema. Quindi collega il sintoamplificatore solo alla TV.

Se questo è il tuo caso, considera che dovrai utilizzare un cavo ottico, poiché se provi ad usare il cavo HDMI lo Yamaha non riesce a leggere il segnale. Si tratta non di un difetto, ma di una precisa scelta di produzione, dettata dalla necessità di rendere lo Yamaha RX-S601 compatibile con le TV di ultima generazione. Ma è bene sapere questa cosa in anticipo, in modo da dotarsi del cavo ottico, se non lo si ha.

 


5. Yamaha RX-V683

#top di gamma

Per chi invece ama la potenza più che le linee di design pulite e stilose, abbiamo lo Yamaha RX-V683.

sintoamplificatore-yamaha-5

Si tratta, anche qui, di un modello realizzato nel 2017, quindi abbiamo caratteristiche quali:

  • una configurazione surround 7.1
  • ingresso digital audio optical
  • supporto ai formati audio AIFF, DSD, FLAC, WAV
  • 150 watt di potenza in uscita
  • connettività Bluetooth
  • antenna Wi-Fi

tutto questo in soli 44 x 37 x 17 cm e 10 chili di peso. Compatto, potente, e leggero. Le caratteristiche dello Yamaha RX-V683 potrebbero riassumersi così. Ma non renderebbero giustizia a questo sintoamplificatore.

Se hai una certa dimestichezza con il mondo dell’amplificazione, sai come spesso accade che gli “esperti” ti diano il consiglio di realizzare impianti di amplificazione separati: uno dedicato esclusivamente alla musica, e l’altro dedicato allo home theater. In pratica, cosa significa avere un doppio impianto? Beh, realizzare due impianti significa dotarsi di due apparati di amplificazione, e pagare due installazioni.

Grazie allo Yamaha RX-V683 invece potrai realizzare un impianto di amplificazione unico, e completamente da solo. Come? Lo Yamaha RX-V683 supporta tantissime configurazioni, che potrai scoprire passo dopo passo. Ma per il momento basta collegarlo alle casse che hai in casa, in modalità di bi-amplificazione, regolando poi i segnali sui rispettivi canali dedicati alla musica, ed alla TV.

Considera che questo sintoamplificatore è corredato da un manuale di 150 pagine, quindi anche se non hai mai fatto quest’operazione da solo, non lasciarti spaventare, ed inizia a sperimentare da subito. Sarai ricompensato con il sound più cristallino ed avvolgente che tu abbia mai udito.

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 4,20 out of 5)
Loading...

Yamaha RX-V485 Sintoamplificatore MusicCast multicanale - Ricevitore AV 5.1, 80 W per canale su 6 Ohm, supporto 4K, audio HD con Cinema DSP - WiFi dual band integrato, Bluetooth, USB, Nero

 non disponibile
Acquista ora
Amazon.it
al Aprile 2, 2020 1:08 pm

Caratteristiche

  • Sintoampflicatore Yamaha con 5 potenti canali surround, compatto ed elegante, basato sul sistema multiroom MusicCast che consente di ascoltare la musica liberamente in ogni ambiente della casa
  • Qualità audio in HD con Cinema DSP, per un suono profondo e reale come al cinema o nelle sale da concerto / Funzione Virtual Presence Speaker per un suono tridimensionale senza diffusori aggiuntivi
  • Accesso diretto ai servizi di musica in streaming e possibilità di configurare un sistema Home Theatre con i diffusori MusicCast / Sistema di calibrazione automatica YPAO e supporto video 4K e HDR
  • Virtual Cinema Front, per simulare un suono surround quando si posizionano tutti i diffusori davanti all'ascoltatore / Connettività Airplay, Bluetooth, WiFi dual band, USB, Ethernet e DLNA
  • Articolo consegnato: Yamaha Sintoamplificatore multicanale 5.1, canali Full 4K Ultra HD / Telecomando, antenna FM, microfono YPAO e guida rapida / Dimensioni: 43,5x16,1x32,7 cm / Peso 7,8 kg

Yamaha RX-V585 Sintoamplificatore MusicCast multicanale - Ricevitore AV 7.2, 80 W per canale su 6 Ohm, supporto 4K, Cinema DSP e Dolby Atmos - WiFi dual band integrato, Bluetooth, USB, Nero

589,00
380,23  disponibile

2 usato da 380,23€
Spedizione gratuita
Acquista ora
Amazon.it
al Aprile 2, 2020 1:08 pm

Caratteristiche

  • Sintoampflicatore Yamaha con 7 potenti canali surround, compatto ed elegante, basato sul sistema multiroom MusicCast che consente di ascoltare la musica liberamente in ogni ambiente della casa
  • Supporto Dolby Atmos e DTS:X per un suono surround multidimensionale e avvolgente, grazie agli algoritmi che calcolano in tempo reale quali diffusori attivare per simulare gli oggetti audio dinamici
  • Qualità audio in HD con Cinema DSP 3D, per un suono profondo e reale come quello dei cinema o delle sale da concerto / Virtual Speaker: coinvolgimento paragonabile a un sistema surround 9.1
  • Accesso diretto ai servizi di musica in streaming e possibilità di configurare un sistema Home Theatre con i diffusori MusicCast / Sistema di calibrazione automatica YPAO e supporto video 4K
  • Articolo consegnato: Yamaha Sintoamplificatore multicanale 7.2, canali Full 4K Ultra HD / Telecomando, antenna FM, microfono YPAO e guida rapida / Dimensioni: 43,5x16,1x32,7 cm / Peso 8,1 kg

Yamaha RX-V685 Sintoamplificatore MusicCast multicanale - Ricevitore AV 7.2, 90 W per canale su 6 Ohm, supporto 4K, Cinema DSP e Dolby Atmos - WiFi dual band integrato, Bluetooth, USB, Nero

689,00
640,73  disponibile

4 usato da 640,73€
Spedizione gratuita
Acquista ora
Amazon.it
al Aprile 2, 2020 1:08 pm

Caratteristiche

  • Sintoampflicatore Yamaha con 7 potenti canali surround, compatto ed elegante, basato sul sistema multiroom MusicCast che consente di ascoltare la musica liberamente in ogni ambiente della casa
  • Supporto Dolby Atmos e DTS:X per un suono surround multidimensionale e avvolgente, grazie agli algoritmi che calcolano in tempo reale quali diffusori attivare per simulare gli oggetti audio dinamici
  • Qualità audio in HD con Cinema DSP 3D, per un suono profondo e reale come quello dei cinema o delle sale da concerto / Virtual Speaker: coinvolgimento paragonabile a un sistema surround 9.1
  • Accesso diretto ai servizi di musica in streaming e possibilità di configurare un sistema Home Theatre con i diffusori MusicCast / Sistema di calibrazione automatica YPAO R.S.C, supporto 4K e HDR
  • Articolo consegnato: Yamaha Sintoamplificatore multicanale 7.2, doppia uscita HDMI e ingresso Phono / Telecomando, antenna FM, microfono YPAO e guida / Dimensioni: 43,5x17,1x37,8 cm / Peso 10,5 kg

Yamaha ARS202DBL R-S202D Sintoamplificatore, Nero

249,00
246,00  disponibile
1 nuovo da 246,00€
Acquista ora
Amazon.it
al Aprile 2, 2020 1:08 pm

Caratteristiche

  • Compatibilità Bluetooth per l’ascolto di musica in streaming wireless
  • Design semplice ed elegante
  • Selettore diffusori e terminali per due sistemi
  • Funzione standby automatica
  • Telecomando con design minimalista e intuitivo