Le 5 Migliori Testine per Giradischi

stanton-t92-usb-cop

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)

Loading...

La testina per giradischi dopo circa sei mesi inizia a raccogliere polvere, a saltare le tracce, ed a graffiare il disco. Se sei un DJ, scratch dopo scratch, viaggio dopo viaggio, DJ-set topo DJ-set gli stress e gli urti fanno sì che testina del giradischi inizi a “lamentarsi” anche prima.

La distorsione del suono, i crepitii ed i fruscii sono un po’ il modo che la testina ha per farti capire che vuole essere sostituita. Non sei il solo a chiederti come mai la testina si sia rovinata così presto. E’ una domanda che si fanno molti dei nostri lettori. Per questo motivo, abbiamo preparato alcuni semplicissimi consigli su come far durare la testina per giradischi più a lungo.

Quanto Dura una Testina Per Giradischi?

La durata delle testine per giradischi dipende da due fattori principali:

  • la manutenzione dei vinili

  • la forma della puntina

I consigli per allungare la durata della testina sono pochi, e semplici da seguire, basta conoscere un minimo il funzionamento del giradischi e come funzionano i vinili. I consigli da seguire sono 3:

  1. le condizioni del vinile giocano un ruolo fondamentale nella durata della testina per giradischi. La polvere – a volte anche la muffa! – si accumulano nelle tracce del vinile. Tutti questi depositi vengono raccolti dalla puntina ma sarebbe meglio raccoglierli da sé. Quindi, per chi vuole adottare soluzioni fai-da-te ogni tanto è buona norma passare sui solchi un pennellino morbido inumidito con acqua distillata.

  2. Le testine per giradischi temono gli urti e gli sballottamenti. Se sei un audiofilo, puoi stare tranquillo. Ma se sei un DJ che viaggia con tutto il suo gear, il consiglio è di trasportare il tuo giradischi in una borsa imbottita.

  3. Le testine per giradischi con punte coniche sono le più resistenti. Tipicamente durano tra le 300 e le 400 ore di ascolto. Se sei un audiofilo sei fortunato, poiché potresti sostituirla anche una sola volta all’anno. Se sei un DJ, beh, dipende da quanto e come ti piace rippare i dischi, ma in genere una durata di circa 200 ore è garantita anche nel caso dei trattamenti più “maneschi”.

Le 5 Migliori Testine per Giradischi

Se al sentire nominare testine sferiche, coniche e line-contact ti senti come se fossi in un paese straniero, oppure se la parola “tracking” ti provoca improvvisi scoppi di entusiasmo, sei al post giusto. Se la notizia che abbiamo recensito per te le 5 migliori testine per giradischi ti lascia indifferente, continua in ogni caso a leggere, perché non si sa mai. Forse riusciremo a trasmetterti il nostro entusiasmo per tutto ciò che è musica.

[PROSEGUI SOTTO PER LEGGERE LE RECENSIONI]

27,88€
disponibile
10 nuovo da 27,80€
Amazon.it
Spedizione gratuita
39,90€
disponibile
2 nuovo da 39,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
54,90€
disponibile
2 nuovo da 54,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il Ottobre 8, 2019 6:00 pm

1. Testina ION Audio CZ-800-10

#miglior qualità/prezzo

Questa testina per giradischi è il prodotto ideale per chi possiede un apparecchio ION, ed è alla ricerca di un prodotto facile da installare, e che non costi una fortuna.

I pro di questo prodotto sono:

  • il prezzo veramente competitivo

  • l’installazione intuitiva

La testina per giradischi ION Audio CZ-800-10 è consigliata per chi si è appena avvicinato al mondo del vinile, o anche per chi è soddisfatto da una performance di ascolto essenziale e senza fronzoli.


2. Testina Audio-Technica AT 95EB

#miglior scelta

Il punto forte di questa testina per giradischi è la compatibilità con molti modelli e marche di giradischi, anche se non con tutti. Noi l’abbiamo provata installandola su un giradischi Audio-Technica acquistato circa 5 anni fa, ed abbiamo riscontrato una bella qualità del suono sulle frequenze sia medie che basse. La riproduzione delle frequenze più alte, invece, ci è sembrata leggermente “piatta” e “fredda”, ma si tratta pur sempre di gusti.

La Audio-Technica AT95EB è la testina per giradischi perfetta per chi ha da poco realizzato un sound system. Il consiglio per i DJ professionisti, è di orientarsi verso un prodotto con una resa migliore delle frequenze più alte. Diverso il caso di chi suona generi di nicchia, o si sta facendo ancora le ossa a suon di distruggere una testina al mese.


3. Testina Shure M92E

La Shure è una marca che lascia il segno sia di nome e di fatto. La M92E, riesce a suonare tutti ma proprio tutti i vinili con qualsiasi giradischi. Hai un vecchio giradischi anni ‘70 che vuoi rimettere in sesto? In 8 casi su 10 la Shure M92E è compatibile con il tuo apparecchio.

Hai un giradischi di una marca diversa dalla Shure? Installa la Shure M92E ed il gioco è fatto.

Sei un DJ? Allora ti diciamo solo che:

  • la M92E è dotata di uno stilo a diamante biradiale

  • il cantilever tubolare è realizzato in lega d’alluminio

Sappiamo che chi è molto esigente o suona migliaia di ore di musica all’anno potrebbe storcere il naso. Se questo è il tuo caso, abbiamo pensato anche a te, recensendo due ottime testine per giradischi prodotte dalla Ortofon.


4. Testina Ortofon Concorde Digitrack

Nell’era della fusione tra analogico e digitale, è naturale usare il giradischi in stile digitale. Sappiamo che lo zoccolo duro dei DJ amanti del vinile ancora preferisce l’analogico in tutto e per tutto, ma per chi è favorevole alle ibridazioni, la Ortofon Concorde Digitrack è la testina per giradischi ideale.

Se usi il tuo giradischi in modalità timecode, considera che i vantaggi di questo prodotto non sono da poco:

  • la Ortofon Concorde Digitrack si adatta a qualsiasi tipo di scheda audio, poiché ha un’uscita di ben 11mV

  • è perfetta per suonare i vinili codificati, poiché ne rallenta l’usura

  • rende il controllo della traccia privo di ogni difficoltà

Non consigliamo di usare la Ortofon Concorde Digitrack per ascoltare vinili da collezione, poiché quando l’abbiamo provata abbiamo riscontrato dei lievi fruscii. Si tratta di un prodotto di livello e soprattutto dal peso più adatto a tipi di vinile diverso.


5. Testina Ortofon Concorde Nightclub MKII

E per chiudere in bellezza, ecco il non plus ultra delle testine per giradischi, la Ortofon Concorde Nightclub MKII. I DJ con anni di esperienza alle spalle sicuramente conoscono le testine Ortofon molto bene.

Ma MKII è una versione riveduta e corretta delle classiche testine Ortofon, ma con varie marce in più:

  • un design mozzafiato, elegante ma ultramoderno allo stesso tempo

  • un output più alto delle versioni precedenti, che giunge fino a 8mv

  • una frequenza di risposta tra i 20 ed i 22 khz

Ecco un prodotto pensato per DJ esperti, che potranno così godere della perfetta resa del suono di questa testina. Chiaramente la Ortofon Concorde Nightclub può essere usata anche dai semplici audiofili, da chi si concede un DJ-set ogni tanto, o anche dai DJ alle prime armi. In questo caso, il nostro consiglio è di andarci con mano leggera: la Ortofon ha un suo prezzo, che testimonia la sua qualità impareggiabile.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)

Loading...