Denon PMA 720AE: L’evoluzione Naturale del 520AE | Recensione

amplificatore-PMA-720-denon

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (9 votes, average: 4,33 out of 5)

Loading...

Il Denon PMA 720AE è la versione più potente di un altro eccellente amplificatore di casa Denon, ovvero il PMA 520AE. Ovviamente, anche se non possiamo parlare di differenze sostanziali, troviamo sicuramente certi aspetti aggiornati, così da creare un degno successore.

Il PMA 720AE ha una potenza di 50+50 W in 8 ohm. E’ possibile collegare fino a 4 diffusori e non più 2, con un output per subwoofer e finale di potenza.

Osservando bene troviamo anche i connettori RCA, posizionati sul retro del dispositivo, e colorati in oro. Inoltre, nel pannello posteriore vi sono anche 3 uscite in corrente alternata che sono usati per alimentare altri 3 dispositivi. Chiaramente vi è anche una differenza a livello di costo, poiché il Denon PMA 720 possiede una vasta sedie di dettagli migliorati. Nonostante ciò, rimane uno strumento molto performante e capace di mantenere in equilibrio il rapporto tra qualità e prezzo.

amplificatore-PMA-720-denon

Risultano molto piacevoli anche le finiture e l’uso delle parti in alluminio. Il design è buono, le prestazioni sono ottimali, degne di molti modelli di fascia alta. Ma addentriamoci nel suo mondo e scopriamo tutte le novità che questo gioiellino sa offrire, andando così a superare e migliorare quanto è stato fatto con il suo predecessore.

Denon PMA 720ae recensione: Design e Aspetto

Un elegante pannello frontale, realizzato in alluminio spazzolato: questa è la prima cosa che vediamo quando posiamo gli occhi su questo amplificatore.Tutti i tasti e le manopole sono ben fatte, mentre è leggermente poco chiaro il LED dell’accensione. Le sue dimensioni sono standard in larghezza, mentre a livello di profondità arriva appena a 30 cm, compresi i connettori dei cavi. In questo modo diventa estremamente facile riuscire a posizionarlo anche all’interno di scaffali di librerie.

Non poteva mancare il circuito Push-Pull HC e la capacità di stabilizzare la situazione di questo prodotto, andando a eliminare vibrazioni e rumori. Ancora una volta il design delle componenti elettroniche si basa su SLDC Denon, che raggruppa circuiti che vogliono essere separati così da lavorare al meglio su diversi segnali. Ecco perché anche l’alimentazione è separata per la scheda di controllo e dai circuiti dell’amplificazione, così da isolare i rumori di fondo.

Questo design ti permette di ascoltare tutti i dettagli musicali, che vengono riprodotti e supportati in modo affidabile, e soprattutto con massima energia. Grazie a una riproduzione del tutto fedele, il suono riesce ad essere puro, naturale, anche per merito del circuito che è in grado di gestire la maggiore potenza. L’amplificatore rispondere adeguatamente in uscita e sulla gestione del segnale. Vengono inoltre evitate le vibrazioni indesiderate che vanno spesso a influire in modo negativo sul segnale audio.

Gli ingressi dell’amplificatore Denon PMA 720

Il Denon PMA 720AE dispone di 6 ingressi audio, tra i quali non manca il phono, un vero evergreen che serve per poter collegare i giradischi. Gli ingressi lavorano con un segnale minimo di 110mV, che è basso rispetto la concorrenza, e reagiscono al meglio con i segnali provenienti da USB, che notoriamente sono quelli di maggior livello e tendono a saturare con forti distorsioni.

amplificatore-PMA-720-denon

E’ possibile andare a gestire ogni traccia e i parametri audio direttamente dal panello frontale. Selezioni la sorgente, vai ad agire sul volume, verifichi il bilanciamento, i toni, il tasto loudness e il Source Direct. Tutto questo può essere fatto anche attraverso il telecomando, che ha un design ergonomico ed è davvero intuitivo. I tasti sono disposti in base alla loro funzione, e permette di controllare una serie di dispositivi che appartengono alla serie AE. Riuscirai, per esempio, a lavorare con un lettore cd, che può essere integrato in modo facile con l’amplificatore.

Il circuito dei toni e quello di amplificazione sono regolati con precisione per dare sempre una risposta in frequenza che arrivi fino a 100 kHz in fase di funzionamento. Il volume gira su un circuito che permette di sopprimere ogni disturbo esterno, così da offrire un’alta risoluzione sonora.


Le caratteristiche dell’amplificatore Denon PMA 720

Utilizzando questo articolo, notiamo che l’amplificatore usa un transistor HC che ha una capacità di corrente capace di essere fino a 3 volte maggiore rispetto ai transistor convenzionali. Il suo doppio FET (transistor a effetto di campo) è silenziato, ed è sfruttato nello stadio di ingresso dell’amplificatore di potenza. Tutto è pensato per arrivare a una maggiore stabilità durante il funzionamento. Pensiamo anche al suo circuito di alimentazione, che si basa su un condensatore a blocchi, che il brand ha voluto sviluppare. Aggiungiamoci poi un diodo con barriera Schottky che ha una bassa resistenza interna e tempi di recupero brevi.

amplificatore-PMA-720-denon

Con questo tipo di alimentazione elettrica si va a caratterizzare una struttura che sia altamente stabile e in grado di aumentare la potenza espressiva del suono che viene prodotto per mezzo del sistema Advanced Single Push Push Pull.

Aggiungiamoci anche il PMA-720AE, che utilizza la costruzione a livello del segnale (SLDC) dove i circuiti per i segnali e il microprocessore sono separati per ridurre al minimo le interferenze. Considera che lo stesso microprocessore, usa una modalità di arresto automatica di tutte le operazioni nel momento in cui non è necessario il suo funzionamento. In questo modo si raggiunge una maggiore qualità del suono.

Scheda tecnica dell’amplificatore Denon PMA 720AE

  • Dimensioni del prodotto: 434 x 121 x 307 mm;
  • Peso: 6,7 kg;
  • Potenza in uscita su 8 Ohm: 50 W;
  • Potenza in uscita su 4 Ohm: 85 W;
  • Dotato di trasformatore con uscite separati per circuiti analogici e digitali;
  • 6 ingressi linea;
  • Potenziometro del volume motorizzato;
  • Nuovo telecomando multi funzione per il controllo anche di un lettore CD Denon;
  • Riproduzione ad ampia gamma dinamica;
  • Modalità di arresto del micro-processore;
  • Design resistente alle vibrazioni.

Altre curiosità sul Denon PMA 720AE

Il trasformatore di potenza di questo amplificatore è “colpevole” da solo della produzione di notevoli vibrazioni. Male, penserai tu, proprio come abbiamo pensato noi al momento della prova. Fortunatamente però, come avviene per molti amplificatori Denon, anche il PMA 720AE va a presentare un sistema di isolamento. E’ stata inserita una piastra di rame da 1,6 mm di spessore, posizionata precisamente tra il fondo del telaio e il trasformatore di alimentazione. Il suo scopo è quello di evitare che le vibrazioni passino dal trasformatore fino a influire sulla resa del suono. Inoltre, la scelta di posizionare il trasformatore di alimentazione vicino ai piedi isolanti, permette di eliminare le vibrazioni verso l’esterno in modo rapido.

amplificatore-PMA-720-denon

Discorso a parte va fatto sulla funzione “Source Direct”, che permette di ottenere una riproduzione audio pura e pulita. Consente al segnale audio di evitare di passare attraverso i circuiti di controllo dei bassi, alti, del bilanciamento e loudness. In tal modo si manterrà la sua purezza per arrivare a una grande trasparenza del suono.

Vengono utilizzate solo parti altamente affidabili, che sono strettamente selezionate per contribuire al meglio con la resa del suono. Denon PMA 720 AE riesce quindi a garantirti un’esperienza di ascolto unica, che si rivolge a esperti, ma anche a tutte quelle persone che cercano un dispositivo affidabile, performante e poco costoso.

Considerazioni finali

Gli amplificatori integrati Denon PMA 720AE sono quindi tra i migliori prodotti del settore. Ogni modello di questo genere è capace di garantire una buona timbrica, che sia neutrale, e che sappia lavorare al meglio con alti, medi e bassi. Quest’ultimi sono equilibrati e riescono così a non prevalere mai sugli altri.

Siamo rimasti piacevolmente colpiti dagli alti, che sono molto puliti e mai fastidiosamente squillanti. I medi sono molto naturali e hanno una buona presenza audio. Ottimale è poi la riproduzione di una traccia con voci. Nel complesso quindi la rappresentazione sonora è riprodotta bene, e garantisce anche a un orecchio non troppo esperto di poter notare i vari strumenti, e tutte le sfumature sonore.

Potrai comodamente sfruttare questo dispositivo per ricreare una nuova atmosfera in casa, così da organizzare party spettacolari, o serate cinema con un impianto audio impeccabile. La potenza dichiarata è decisamente buona per ottenere il meglio da un impianto stereo che preveda l’uso e la connessione tra dispositivi che siano di simili caratteristiche. Puntare su diffusori scarsi, potrebbe andare a compromettere inevitabilmente la buona resa. Questo per dire che un amplificatore Denon, da solo non potrà mai fare miracoli.

Tra i vantaggi che sa offrire citiamo:

  • Un trasformatore di alimentazione che sfrutta cavi a spirale divisi per circuiti;
  • La capacità di evitare le interferenze;
  • Un telecomando molto comodo che aiuta a gestire ogni operazione di controllo sull’amplificatore;
  • La compatibilità eco per un risparmio a livello di consumo energetico.

A questo punto ti auguriamo buona fortuna nella fase di acquisto e nell’utilizzo, se vorrai, si questo amplificatore.

Leggi anche: Denon PMA 50

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (9 votes, average: 4,33 out of 5)
Loading...

 

2 pensieri su “Denon PMA 720AE: L’evoluzione Naturale del 520AE | Recensione

  1. Fabio dice:

    Per me il suono risulta cupo e gli alti poco presenti. Collegato con diffusori B&W 684 suona malissimo. Le manopole si sono subito screpolate e annerite. Davvero pessimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *