I 5 Migliori Modelli di Giradischi Professionali per DJ ed Audiofili

giradischi-professionale

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)

Loading...

I DJ alle prime armi, ma anche chi ha alle spalle centinaia di DJ set, spesso non riescono a trovare giradischi professionali nei classici negozi specializzati, o nelle grandi catene che vengono prodotti di elettronica.

I vecchi negozi per DJ stanno pian piano sparendo, e le grandi catene propongono prodotti entry level. Quindi abbiamo fatto una selezione dei 5 migliori modelli di giradischi per DJ ed audiofili esperti, per aiutarti a scegliere il modello che fa per te.

[PROSEGUI SOTTO PER LEGGERE LE RECENSIONI]

279,00€
349,00
disponibile
2 nuovo da 279,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
338,87€
disponibile
17 nuovo da 338,87€
3 usato da 319,20€
Amazon.it
Spedizione gratuita
299,00€
disponibile
1 nuovo da 299,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il Ottobre 8, 2019 2:55 pm

1. Audio Technica AT-LP120 USB HC | Giradischi Professionali

#miglior qualità/prezzo

Lo Audio Technica AT-LP120 è un giradischi professionale molto accessibile, dalle funzionalità pressoché infinite.

giradischi-professionali-1

Se le caratteristiche tecniche della maggior parte dei giradischi professionali si riassumono in poche funzionalità, qui abbiamo un giradischi veramente completo:

  • lo Audio Technica AT-PL120 è un giradischi a trazione diretta, con braccio ad S e piatto realizzato in alluminio pressofuso e tappetino antiscivolo

  • la cartuccia in dotazione è una Audio-Technica AT-P2

  • le luci stroboscopiche indicano la velocità di rotazione del motore (45, 33 e 78 giri)

  • una luce illumina il posto di arrivo della punta

  • la riproduzione dei dischi è possibile sia in avanti sia all’indietro, ovvero in playback

Oltre a ciò lo Audio Technica AT-PL120 è dotato di una porta USB, che ti permette di convertire i tuoi vinili in tracce digitali. Questo modello è disponibile nei due colori nero ed argento, pesa 12 chili, ed ha misure di 54 x 41 x 20 cm.

Il sound dello AT-PL 120 è molto caldo, con quel sapore vagamente retrò, che rende questo giradischi perfetto per le serate di revival anni ‘70 ed ‘80, ma anche per suonare generi musicali molto diversi.

I maligni diranno che lo AT-PL 120 è il clone del Technics 1200, ma questo non è vero. Anche se il design dei due modelli può essere vagamente simile, lo Audio Technica AT-PL120 è un giradischi pensato per i DJ alle prime armi, ma anche per chi vuole farne un uso domestico. Se dobbiamo fare un paragone tra lo AT-PL 120, diremmo piuttosto che questo modello è una replica aggiornata ad altissimo livello di alcuni ottimi giradischi in circolazione tra gli anni ‘70 ed ‘80.

La maggior parte degli audiofili sembra essere dello stesso avviso, infatti questo è uno dei modelli più apprezzati e più scelti da tantissimi amanti del vinile. Ma da una marca come Audio Technica non ci si poteva aspettare nulla di meno.

 


2. Pioneer PLX 500 | Giradischi Professionali

Come abbiamo scritto nella nostra recensione completa al Pioneer PLX 500, questo modello è perfetto per chi vuole avvicinarsi al mondo del disk jockeying, e per i DJ che hanno un budget limitato. La parola d’ordine del PLX 500 però è leggerezza. Leggerezza soprattutto nel tocco.

giradischi professionali

Ogni DJ ha il suo stile, ma se ami tenere il tempo battendo la mano sul case di questo giradischi, o anche se usi molto lo scratching, considera che:

  • il Pioneer PLX 500 ha il case realizzato interamente in plastica

  • questo è un modello a trazione diretta, con un tempo di avvio di circa un secondo

quindi uno scratching piuttosto violento può produrre vibrazioni, e far risuonare anche lo chassis del giradischi, proprio quando il vinile è stato tirato all’indietro, e sta riprendendo a suonare alla giusta velocità. Detto ciò, abbiamo un giradischi maneggevole e facile da trasportare, con le sue misure di 45 x 15 x 36 cm) e dotato di:

  • un pitch control, per aggiustare la velocità del piatto fino all’8%

  • una testina Pioneer DJ con stilo PN-X05

  • l’ingresso USB collocato sul retro, in posizione molto comoda

  • un adattatore per riprodurre i 7 pollici

  • un rapporto segnale/rumore da 50 db

Se sei un DJ che già fa varie serate, e stai pensando di fare il salto di qualità, secondo noi questo è il modello da acquistare, preferendolo anche ad altri prodotti nella gamma di giradischi Pioneer. Il Pioneer PLX 500 è un modello di giradischi professionale di fascia media, quindi ha il suo costo. Ma noi, che abbiamo visto giradischi di qualità media venduti per prezzi superiori ad un milione di lire (500 Euro di oggi), troviamo questo giradischi assolutamente economico

 


3. Stanton T92 USB | Giradischi Professionali

Il T92 USB è l’unico modello di giradischi Stanton che secondo noi merita la Medaglia di Bronzo nella nostra personale Top Ten dei migliori giradischi. E per ben tre motivi:

  • lo Stanton T92 USB è dotato di un pulsante di inversione, che ti permette di riprodurre i dischi al contrario. Questa è una funzionalità che sarà molto amata dai cultori, DJ ma non solo di tutti i generi di Heavy Metal

  • il cambio di intonazione non è possibile, grazie all’apposito blocco dell’intonazione

  • la puntina non salterà mai e poi mai sul vinile, anche durante lo scratching più aggressivo, grazie al meccanismo di anti-skating

giradischi professionale

Per noi questi motivi sono sufficienti a preferire questo prodotto ad altri modelli della stessa marca, ed il perché non abbiamo spiegato nella nostra recensione completa allo Stanton T92 USB. Qui aggiungiamo solo che il T92 USB non è solo un giradischi, ma anche uno dei migliori convertitori di vinile disponibili sul mercato.

Il motore a trazione diretta garantisce un’ottima fedeltà del sound, ed inoltre ha una durata molto superiore a quella dei classici motori a cinghia. Ma in definitiva, stiamo parlando di un giradischi progettato per i DJ, e chi usa il giradischi come strumento di lavoro – si sa – di solito punta sempre al massimo.

 


4. Teac TN-300 CH | Giradischi Professionali

#miglior scelta

Il Teac TN-300 CH è il giradischi dall’aspetto più curato che ti presentiamo in questo articolo. Il case è realizzato interamente in MDF, un derivato del legno, con un occhio sia alla solidità ed all’assenza di vibrazioni di questo giradischi, sia all’ambiente.

giradischi-professionali-di-qualita-4

La forza di questo modello non è solo nell’estetica. Certo, se fai un DJ set presentandoti con un Teach TN-300 CH in color ciliegio spacchi. Ma questo modello non scherza neanche dal lato delle prestazioni. Non avremmo il braccio ad S, che fa molto stiloso, ma non necessariamente ha una resta migliore del braccio dritto. Non avremmo le luci strobo, ma in compenso trovi:

  • una testina Audio Technica AT95E, che non è affatto male

  • un sistema di contrappeso ed antiskating regolabili, che ti permettono di sostituire la testina in dotazione ad occhi chiusi

  • un preamplificatore RIAA disinseribile, che ti permette di usare sia l’ingresso Phono che l’ingresso line, ed un’uscita USB

I più giovani potrebbero avere qualche difficoltà nell’installazione del braccio, ma basta dare un’occhiata su YouTube, dove troverai tanti tutorial su come installare questo giradischi. I DJ e gli audiofili con qualche anno in più proveranno il piacere di montare un giradischi vero, che mantiene tutte le sue promesse.

 


5. Rega Planar 2 | Giradischi Professionali

#il top dei top 

Con il Planar 2 la storica casa di giradischi Rega ripropone il suo vero e proprio cavallo di battaglia. La versione originale del Planar 2 fu lanciata nel 1975 da Roy Rega diventando ben presto un giradischi molto popolare. Cosa aveva il Planar 2 di speciale, rispetto ad altri giradischi? Era un prodotto accessibile a tutti, in un periodo in cui i giradischi erano un po’ un lusso. Il Planar 2 versione 1976 era anche un prodotto di alta qualità.

giradischi-professionali-5

Con il Planar 2 Versione 2016 Rega ha realizzato un giradischi professionale molto elegante, in acrilico lucido, dotato del rivoluzionario braccio RB220, di un design innovativo del perno motore, e di un motore silenziosissimo.

I detrattori dei giradischi a trazione automatica loro malgrado saranno sbalorditi dal perno motore in ottone, spesso 11 millimenti, che evita ogni trasferimento delle vibrazioni del motore al contropiatto. Il risultato è un giradischi silenziosissimo, malgrado i 24 v del motore, ed una grandissima stabilità di rotazione. Con misure di 44,7 x 36 x 11 cm e circa 5 chili di peso, il Rega Planar 2 (2016) è leggerissimo e maneggevole, pronto a seguirti in tutti i DJ set, per regalarti performance di alto livello.

Leggi la nostra recensione completa al Planar 2.

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...