JBL Charge 4. Uno Speaker a Prova di Immersione | La Nostra Recensione

recensione-jbl-charge-4-cassa

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)

Loading...

Per tutti i fan delle migliori casse bluetooth JBL, oggi presentiamo lo speaker JBL Charge 4. Per questo speaker servono pochissime parole. Guarda il video di presentazione qui sotto, ed in pochi minuti capirai quali sono i punti di forza di questo speaker, e se è il modello che può fare al caso tuo. Se invece ami conoscere tutti i dettagli tecnici e di design del JBL Charge 4, continua a leggere la nostra recensione. Non te ne pentirai.

Il JBL Charge 4: Uno Speaker a Prova di Immersione

L’ultimo grido degli speaker wireless non è solo il wireless. E non è neanche la funzionalità bluetooth. Le migliori case produttrici di diffusori portatili stanno puntando sempre di più sugli speaker impermeabili. Ma attenzione, perché dietro gli speaker portatili cosiddetti impermeabili spesso si celano brutte sorprese.

JBL-Charge-4-Speaker-Portatile

Gli speaker di JBL invece sono molto diversi. Il JBL Charge 4 ha impermeabilità IPX7, il che significa che puoi lanciare il tuo speaker in acqua, sommergerlo fino a un metro di profondità per un massimo di 30 minuti, e la cassa continuerà a pompare la tua musica preferita.

JBL-Charge-4-Speaker

 

Vuoi ascoltare musica sotto la doccia? JBL Charge 4 non teme spruzzi e schizzi. Ma le novità di questo speaker non si fermano qui. Abbiamo anche:

  • un microfono integrato che elimina qualsiasi rumore di sottofondo, fruscio o eco, regalandoti sempre un ascolto perfetto.
  • la possibilità di collegare fino a 100 diffusori, grazie al sistema JBL Connect+. Esatto. 100 diffusori, per realizzare un sound system unico. Ovviamente tutti i diffusori dovranno trovarsi nel raggio del bluetooth, che è di circa 40 – 50 metri.
  • il pairing con fino a 2 dispositivi, ad esempio due cellulari, oppure un cellulare e un tablet.
  • una potente powerbank, che potrai usare per ricaricare tutti i tuoi dispositivi mobili, mentre continui ad ascoltare la tua musica preferita
  • una batteria al litio, che ti garantisce una durata massima di 20 ore, se ascolti musica a tutto volume
  • un design fresco, molto curato fin nei minimi dettagli, adatto ad audiofili giovani e meno giovani

Ma passiamo subito alle caratteristiche tecniche.

La Scheda Tecnica del JBL Charge 4

Il design è importante, ma la vera forza di uno speaker è nelle sue caratteristiche tecniche quindi prima di parlare dell’estetica del JBL Charge 4 vediamo quali componenti, caratteristiche e funzionalità trovi in questo speaker:

  • JBL Charge 4 ha una potenza in uscita di 30 Watt RMS, che ti permette una buona amplificazione sia all’aperto, che in stanze di dimensioni normali
  • tra gli ingressi per l’input, hai a tua disposizione un ingresso jack da 3,5 mm, oltre all’ingresso USB
  • il trasduttore è di 50 x 90 mm, e il rapporto segnale-rumore è pari a ≥ 80dB
  • lo speaker è dotato di due Bass Radiator, che vibrano leggermente quando suoni pezzi dai bassi importanti
  • il microfono incorporato è dotato di tecnologia per la cancellazione del rumore
  • questo speaker è dotato di supporto A2DP V1.3. AVRCP V1.6
  • la versione del bluetooth è la 4.2, con una potenza di  0-20 dBm, e una frequenza tra i 2.402 – 2.480 GHz

E veniamo ai cavi, alla batteria, e alla ricarica:

  • la batteria in dotazione è una batteria ricaricabile integrata ai polimeri di litio 27Wh, che ti regala ben 20 ore di autonomia, e si ricarica in appena 4 ore.
  • la ricarica avviene mediante cavo UBS di tipo C, da 5 V/2A

recensione-cassa-jbl-charge-4

Lo speaker è più grande di altri modelli, infatti misura 22 x 9,5 x 23 cm, e pesa circa 900 grammi. Ma con tanta potenza e autonomia, la costruzione di uno speaker portatile più grande era d’obbligo. Nella confezione del JBL Charge 4 trovi:

  • lo speaker
  • un cavo USB di tipo C
  • la scheda della garanzia e della sicurezza
  • la guida rapida all’utilizzo

L’installazione e il pairing con i tuoi dispositivi preferiti sono molto semplici, e richiedono uno o due minuti. In ogni caso, la guida rapida all’utilizzo è facile da capire, anche per chi non ha mai usato uno speaker bluetooth.


Il Design del JBL Charge 4

Il JBL Charge 4 ha forma cilindrica. Non è una novità, ed infatti sul mercato la maggior parte degli speaker è disegnata in questo modo. Sia per la comodità d’uso, che per la possibilità di sistemare i woofer ai lati dello speaker.

speaker-JBL-Charge-4-Portatile

Ma le somiglianze di design tra JBL Charge 4 e gli altri speaker portatili si fermano qui:

  • JBL Charge 4 è dotato di una comoda chiusura, che sigilla ermeticamente tutti gli ingressi di input. Uno speaker è impermeabile all’esterno, non anche all’interno. Questa soluzione semplicissima permette al tuo speaker di funzionare sempre
  • il tasto di accensione, i controlli del volume e il tasto per il pairing bluetooth si trovano nella parte superiore dello speaker. Se usi lo speaker in posizione orizzontale, l’accesso ai controlli è facilissimo. Inoltre i tasti sono posti alla distanza giusta l’uno dall’altro. L’accesso ai pulsanti di controllo è comodo anche se usi lo speaker in posizione verticale
  • questo speaker è realizzato con materiali metallici e in gomma, che gli danno un aspetto ruvido e serio nelle versioni in nero o in grigio, e più sbarazzino nelle versioni blu o azzurra. In ogni caso, i materiali sono stati scelti per garantire la massima durata dello speaker. E anche per permetterti di asciugarlo in un baleno, se cade in acqua
  • la forma del JBL Charge 4 è stata pensata per resistere agli urti, e anche alle cadute. Non ti suggeriamo di provare a lanciare il tuo speaker giù dalla finestra. Ma se cade dal tavolo durante una festa o una cena, continuerà a suonare senza interruzioni

Infine, JBL Charge 4 è disponibile in una gamma di 10 colori. Si parte dal nero, un colore molto classico e sempre perfetto, per arrivare al rosa, ideale se stai pensando di acquistare JBL Charge 4 per regalarlo a una teenager. O anche alla tua ragazza, perché no?

Il Prezzo del JBL Charge 4

JBL Charge 4 costa circa 160 Euro. Il prezzo può oscillare, e con un po’ di fortuna puoi trovare questo speaker anche a un prezzo scontato. 160Euro sono pochi, per uno speaker di buona qualità. Ma soprattutto per uno speaker bluetooth.

Nella stessa gamma di prezzo puoi trovare altri prodotti simili, ad esempio il Bose SoundLink Colo 2. Però quest’ultimo modello ha alcune limitazioni, ad esempio non è predisposto per il pairing con altri dispositivi di Bose. Mentre JBL Charge 4 può essere abbinato tranquillamente ad altri speaker della stessa marca, se dotati della funzionalità JBL Connect +.

jbl-charge-4-cassa

Non c’è dubbio che con qualche Euro in più sia possibile acquistare un altro speaker JBL, però per chi sta cercando un modello adatto ad ogni uso, robusto, durevole e dalla qualità del sound fantastica, secondo noi JBL Charge 4 è la scelta migliore.

Il Nostro Verdetto sul JBL Charge 4 

Se non hai bisogno della funzione vivavoce, per accettare le telefonate in bluetooth e fare teleconferenze, secondo noi JBL Charge 4 è il modello ideale per te. Se invece hai bisogno di uno speaker che all’occorrenza ti permette di tenere chiamate in vivavoce, ti consigliamo il JBL Charge 3, che è dotato di questa funzionalità. L’unica vera limitazione di JBL Charge 4 è questa.

Poi c’è anche chi vuole uno speaker dotato di una ventosa, per fissarlo al box doccia. O uno speaker bluetooth da fissare al muro in modo più o meno stabile. Se queste sono le tue esigenze, JBL Charge 4 non è il modello adatto, perché questo speaker è stato pensato per essere usato in movimento. In genere chi cerca speaker wireless per sostituire le vecchie casse da amplificazione, cerca anche una potenza superiore a quella dei diffusori portatili. Il nostro consiglio è di dare un’occhiata a vere e proprie casse, come le casse Edifier o di altre marche.

Secondo noi i punti di forza di questo speaker sono molti di più:

  1. lo speaker si ricarica sempre e comunque, anche se lo tieni sotto carica mentre continui ad ascoltare musica. Speaker di altre marche, ad esempio, non riescono a ricaricarsi se li ascolti a tutto volume
  2. la resa dei bassi è solida, molto accentuata, ma bilanciata alla perfezione con le frequenze alte e medie. Gli alti restano nitidi e ben definiti anche al massimo del volume. Il sound JBL d’altronde è riconoscibile tra mille.
  3. JBL Charge 4 può essere abbinato ad altri dispositivi bluetooth, per realizzare un mini-impianto wireless
  4. la qualità costruttiva di questo speaker è più che eccellente, e il design è stato pensato per la massima funzionalità e maneggevolezza. JBL Charge 4, in ogni caso, dà il meglio di sé se lo posizioni in orizzontale

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

JBL Charge 4 Speaker Portatile Cassa Altoparlante Bluetooth, Waterproof IPX7, con Microfono, Porta USB, JBL Connect+ e Bass Radiator, fino a 20 h di Autonomia, Blu

179,00
132,99  disponibile
1 nuovo da 132,99€
26 usato da 70,73€
Spedizione gratuita
Acquista ora
Amazon.it
al Novembre 14, 2019 10:16 am

Caratteristiche

  • Con JBL Charge 4, il diffusore Bluetooth portatile con streaming wireless e un power bank integrato, colleghi fino a 2 smartphone o tablet e riproduci musica con un suono stereo potente e cristallino
  • Charge 4 porta la festa ovunque, a bordo piscina o sotto la pioggia, grazie al suo design resistente e al rivestimento esterno impermeabile IPX 7; comoda porta USB per una ricarica rapida
  • Lunga autonomia: il compatto speaker JBL Charge 4 è alimentato da una batteria ricaricabile agli ioni di litio da 7800 mAh e offre 20 ore* di riproduzione audio di alta qualità e con bassi corposi
  • Puoi collegare oltre 100 diffusori dotati di JBL Connect+ all'interno del raggio di azione del Bluetooth; driver brevettato e due JBL Bass Radiator per arricchire la tua esperienza d’ascolto
  • Articolo consegnato: 1 x JBL Charge 4 altoparlante bluetooth impermeabile portabile, cavo USB Type C, scheda garanzia, scheda sicurezza, guida rapida, dimensioni: 220 x 95 x 93mm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *